SCHERMA – Lame Azzurre Brindisi, periodo d’oro: trionfi nella Spada a Cosenza e Novara

Lame Azzurre Brindisi

Foto: Gli atleti vincitori

La giornata di domenica 6 novembre per l’Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi rappresenta più un punto di sviluppo che di partenza.

In occasione della Prima Prova Interregionale GPG svoltasi a Cosenza, Nicolò Morciano conquista il primo posto nella categoria maschietti spada. La competizione vede, oltretutto, l’ottima mentalità vincente di altri piccoli schermidori: Chiara Maestoso, secondo posto nella categoria allieve, Mattia Sicoli, terzo posto categoria allievi e il nono posto di Chiara Fischetto nella categoria bambine.

La novità del giorno tuttavia è sicuramente data dalla partecipazione nelle categorie esordienti e prime lame di Miryea Dipresa, Carla Rubino e Raffaele Colaci.

Si è svolta inoltre sabato 29 ottobre a Novara la prima prova nazionale di Spada riservata alla categoria cadetti, nel corso della quale la società dell’Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi dei maestri Zumbo ha ottenuto un prestigioso risultato con lo spadista Pietro Rinaldi che ha conquistato il terzo posto.

L’atleta brindisino supera agevolmente la fase a gironi e durante le eliminazioni dirette sconfigge rispettivamente Francesco Pio Fusaro (C.S. Cosenza) per 15-4, Lorenzo Matilli (C.S. Foligno) per 15-8, Luca Tommaso Longo (C.S. Roma) per 15-10, Giovanni Sciortino (Marchesa Torino) sempre per 15-10, Alessandro Gabriolo (Isef  “Meda” Torino) per 15-8 e Andrea Bambini delle Fiamme Oro all’ultima stoccata.

Buoni i risultati anche degli altri schermidori dell’Enel Scherma Brindisi Federico Rodia sconfitto per i primi 64, Giulio Burigotto e Samuele Erriquez per i primi 128, nella spada femminile Arianna Saracino si ferma alle soglie dei 128 e Chiara Ingrosso nei 256.

Notevoli quindi i risultati ottenuti dalla società brindisina del maestro Flavio Zumbo in quanto consente alla stessa di partecipare alla Prima Prova Giovani in programma a Ravenna dal 11 al 13 novembre 2016, prova che vedrà impegnati i più forti atleti provenienti da tutta Italia, ma con la certezza che i nostri schermidori sapranno essere all’altezza della situazione visto gli ultimi risultati ottenuti e la crescente maturità e serietà dimostrata durante gli allenamenti.

Pietro Rinaldi
Pietro Rinaldi, terzo posto nella prova nazionale di Spada
Silvia RESTA
Giornalista pubblicista e consulente seo e social media. Corrispondente da Galatone e Neviano per Piazzasalento dal 2011, redattrice per SalentoSport dal 2013, corrispondente da Aradeo per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2016.

Articoli Correlati