Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

RALLY – Città di Casarano, bilancio positivo per la Salentomotori. E ora sotto col Rally del Salento

Tanto pubblico sulle strade salentine, con tifo da stadio. Questo è stato il 25° Rally Città di Casarano, gara programmata dalla Scuderia Casarano Rally Team. Si è disputata questo fine settimana, con la vittoria assoluta di Gianluca D’Alto e Mirko Liburdi a bordo di una performante vettura, la Skoda Fabia R5.

Ad essere presente anche la Scuderia automobilistica tricasina, la Salentomotori, che a denti corti ha saputo difendere i propri colori. A partire dal forte pilota ruffanese, Mauro Adamuccio accompagnato alle note da Salvatore Tridici, che fin da subito hanno attestato il loro passo. Già dalla prima prova speciale, la Pista Salentina il duo era partito all’attacco, marchiando un quarto posto assoluto, dove la loro Peugeot 207 super 2000 si è riscontrata inferiore alla categoria R5. Sulla prima prova della domenica, “Palombara”, Adamuccio parte con le buone intenzioni, recuperare quello che aveva perso in pista il giorno precedente, ma una piccola sbavatura gli fa perdere del tempo e, conclude ancora una volta al quarto posto assoluto. Si inseguono le successive prove speciali, Adamuccio non ci sta e incrementa il suo passo, riuscendo a conquistare il terzo posto fino alla penultima prova speciale, con alle spalle il barese Franco Laganà con una Ford Fiesta R5. Ad inizio dell’ultima prova speciale, Adamuccio decide di governare la sua terza posizione, ma che alla fine la vedrà svanire per soli 6decimi da Franco Laganà. Un meritatissimo quarto posto assoluto, primo di classe e di gruppo per l’equipaggio Adamuccio e Tridici.

Gara Test per l’equipaggio Tommaso Memmi e Monica Cicognini, a bordo di una Ford Fiesta R5, sono riusciti a collocarsi nella top-ten con un nono posto assoluto, sesto di classe e di gruppo. Sicuramente le aspettative di Memmi erano diverse, ma in fase di gara ha deciso di istruirsi al meglio sulla vettura, di trovare il giusto feeling e di dedicarsi al giusto setup e al al proprio stile di guida, tutto questo in virtù del prossimo Rally del Salento.

Il pilota di Salve, Albino Pepe coadiuvato da Davide Rizzo ha dovuto lottare per restare in gara, dove la sua Peugeot 306 Kit ha espresso noie meccaniche fin dall’inizio, con problemi ai freni che non si sono potuti risolvere, nonostante l’impegno prestato in assistenza. Dopo tutto ha portato a casa un meritatissimo 15° posto assoluto, sesto di gruppo e primi di classe.

Una gara di pregio per il pilota Luca Negro accompagnato da suo fratello Nicola, che a bordo della piccola Renault Twingo R2B del Team Trodella, si è aggiudicata la 22esima posizione assoluta, un 11° di gruppo e secondo di classe, nonostante una foratura in prova.

Gara combattuta per Pasquale Protopapa e Sandra Ruberto, che con la loro piccola ma prestante Peugeot 205 del Team Giusy Historic, si sono aggiudicati la 24esima posizione assoluta, un 4° posto di gruppo e un 2° di classe; nonostante hanno perso un bel po’ di margine dal primo di classe proprio alla prima prova speciale, ritardati con problemi ai freni.

Grande soddisfazione per il driver Donato Parrotto, accompagnato sul sedile di destra dalla toscana Cristiana Morbidi, una gara senza sbavature, che gli ha premiati al 30° posto assoluto, al 4° posto di gruppo e 1° di classe; penalizzati di 40secondi a causa del traffico insistente sul trasferimento.

Gara sfortunata per il pilota Antonio Russo, ancora una volta navigato dal suo fidatissimo amico Gabriele Sorrone, dove alla prima prova speciale della domenica hanno dovuto tirare i remi in barca per la rottura di un semiasse.

La gara casaranese si conclude con il rammarico per non aver raggiunto il podio per soli 6decimi, ma la soddisfazione di aver portato a casa dei grandissimi risultati, questo promette bene per le future gare che tutti gli equipaggi dovranno affrontare nell’attuale stagione agonistica.

Il presidente Antonio Forte e il diesse Paolo Potera si ritengono soddisfatti per il traguardo raggiunto, ma ora si pensa già al prossimo Rally del Salento, che farà ritorno il driver Francesco Rizzello a bordo di una WRC.