GINNASTICA – Doria Gym, cresce l’attesa per l’esordio in Serie B. Arriva un grande innesto?

Il presidente del sodalizio, Marco Marsano, parla delle settimane che precedono l'esordio dell'asd in Serie B nazionale, previsto per il mese di ottobre

doria-gym-racale lug 18

Scorrono veloci le settimane che separano l’Asd Doria Gym di Racale dall’esordio in Serie B nazionale di ginnastica ritmica, dopo aver ottenuto il titolo nello scorso novembre a Catania. Risultato storico per il sodalizio racalino ma non solo, giacché, per la prima volta nella storia della ginnastica salentina, una squadra di ritmica parteciperà alla Serie B nazionale.

Il presidente della Doria Gym, Marco Marsano, ci spiega come procede la preparazione delle allieve all’importante esordio di ottobre.

“Innanzitutto grazie per lo spazio che sempre ci dedicate – dice Marsano -. Come procede? Direi abbastanza bene, vedo lo staff tecnico molto concentrato e le ragazze sono ovviamente entusiaste di debuttare in serie B. La nostra squadra dovrebbe essere in assoluto tra le squadre più giovani tra Serie A e Serie B e questo, per noi, è motivo di grande orgoglio. Se ci saranno novità sulla squadra? Anche quest’anno ho cercato di venire incontro alle esigenze delle nostre tecniche Doria De Vitis e Serena Marsano, per cui sicuramente, oltre al nostro gruppo di ginnaste, ci sarà senz’altro un altro grande innesto che arriverà in prestito“.

Chiude Marsano: “La prima giornata della Serie B sarà in programma per metà ottobre, ma, sicuramente, prima di quella data, faremo qualche torneo per far trovare la giusta condizione alle nostre portacolori. E poi a settembre ci sarà spazio anche per le più piccole con le squadre allieve che disputeranno le prove regionali”.

Tropical Store

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati