BASKET – Roma amara per la Frata Nardò: tutti i risultati del 18-19 gennaio 2020 in Serie B, C Gold, C Silver, D

Terzo stop consecutivo per il Toro che esce battuto anche dal PalaLuiss per 82-71. Domenica arriva il Bisceglie

luiss-roma-basket-nardo-180120-cecere

Foto: un'azione di Michele Peroni della Frata Nardò

Gradevole gara al PalaLuiss di Roma. Un match che ha visto la Luiss, avanti per quasi tutti i 40′, spuntarla per 82-71. La Frata “Andrea Pasca” Nardò Basket non ha mai mollato ma, più volte vicino all’aggancio, si è sciolta nel momento migliore, complice anche l’assenza di Zampolli, a cui ha fatto da contraltare quella di Infante per i padroni di casa. Con questo successo gli uomini di Peccariè agguantano proprio i granata al quinto posto in classifica.

1° QUARTO – Primi due punti granata con Visentin, poi si alza Bonaccorso per il vantaggio romano (7-6). Entra in campo Bjelic e fa 2/2 accorciando le distanze, lo stesso fa Cepic in penetrazione e Nardò si riporta sul -1. Si scalda il match negli ultimi minuti: Bonaccorso allunga ancora, Coviello si sblocca, poi il gioco da tre punti di Tamburrini e il semigancio vincente di Bjelic: 20-17 Luiss.

2° QUARTO – Super tripla di un caldissimo Bjelic, risponde per le rime D’Argenzio da oltre l’arco. Capitan Martino non perdona per il +11 degli uomini di coach Peccariè. Nardò però reagisce con Visentin dalla media per il -5, poi la bomba di Fiusco per il definitivo rientro in partita degli ospiti. Gellera fa 2/2 e coach Quarta chiama il time-out sul 40-34. Gran canestro con step back per Martucci, lo schema finale granata per Azzaro non va a bersaglio: 43-37 all’intervallo.

3° QUARTO – Si apre male la terza frazione per il Toro, Fiorucci porta la Luiss nuovamente sul +10. Visentin appoggia al tabellone per il nuovo rientro in partita della Frata Nardò (-3), protagonista di un continuo inseguimento. Antisportivo di Azzaro a 2’58” dal termine, che poi si riscatta con due punti in penetrazione. La partita continua ad essere godibile: 58-52 prima degli ultimi 10′.

4° QUARTO – Ancora una volta il quarto si apre con una bomba di Bjelic, poi Fiusco per il -1 Nardò, ma Bonaccorso riporta a cinque i punti di vantaggio dei padroni di casa. Positivo D’Argenzio per il nuovo +10 Luiss a 7’21” dalla sirena finale. È stavolta un colpo fatale inferto al Toro. Tyrtyshnyk per il -7 dall’angolo, ma Martino con il 19° punto personale permette ai romani di scappare. Burini, uno degli ultimi a mollare, esce di scena con cinque falli e la Luiss Roma può festeggiare dopo i 40′: 82-71.

Prossimo incontro: derby pugliese tra le mura amiche domenica 26 gennaio (ore 18), quando la Frata Nardò al Pala “Andrea Pasca” ospiterà Lions Bisceglie.

IL TABELLINO

Luiss Roma – Frata Nardò 82-71 (20-17, 23-20, 15-15, 24-19)

Luiss Roma: Andrea Martino 19 (5/7, 2/3), Antongiulio Bonaccorso 19 (3/5, 3/7), Domenico D’Argenzio 15 (1/2, 2/4), Mario Tamburrini 13 (5/6, 0/2), Francesco Gellera 8 (2/8, 0/0), Gabriele Martucci 4 (2/2, 0/2), Daniele Fiorucci 2 (1/4, 0/1), Franesco Buzzi 2 (1/2, 0/0), Leonardo Di Francesco 0 (0/0, 0/0), Federico Garofalo 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Rota 0 (0/0, 0/0), Alfonso Gebbia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 21 / 27 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Francesco Gellera 8) – Assist: 9 (Domenico D’Argenzio, Mario Tamburrini 3)

Frata Nardò: Goran Bjelic 20 (2/6, 4/6), Federico Burini 16 (7/9, 0/2), Vittorio Visentin 12 (5/7, 0/0), Michele Peroni 6 (3/7, 0/3), Antony Tyrtyshnyk 5 (1/3, 1/3), Riccardo Coviello 3 (1/5, 0/3), Alessandro Azzaro 3 (1/3, 0/3), Simone Fiusco 3 (0/1, 1/3), Luka Cepic 3 (1/2, 0/0), Pavle Mijatovic 0 (0/0, 0/0), Jacopo Cavalera 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 16 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Michele Peroni 7) – Assist: 6 (Riccardo Coviello 3)


SERIE B/D – RISULTATI (giornata n. 17): LUISS Roma-Nardò 82-71, Pozzuoli-Valmontone 84-68, Salerno-Sant’Antimo 87-81, Bisceglie-Cassino 89-96, Palestrina-Formia 84-68, Matera-Corato 71-66, Scauri-Ruvo 72-83, Stella Azzurra Roma-Avellino 22/01 h 20.

CLASSIFICA: Palestrina 30 – Matera e Salerno 28 – Bisceglie 2 – LUISS Roma e Nardò 20 – Ruvo, Sant’Antimo e Pozzuoli 18 – Valmontone 16 – Stella Azzurra Roma 14 – Corato 12 – Formia 10 – Avellino 8 – Scauri e Cassino 4.

PROSSIMO TURNO (giornata 18 – 25-26 gen.): Avellino-Palstrina, Ruvo-LUISS Roma, Cassino-Salerno, Nardò-Bisceglie (dom. h 18), Formia-Pozzuoli, Valmontone-Matera, Corato-Stella Azzurra Roma, Sant’Antimo-Scauri.


SERIE B/f – RISULTATI (3ª rit.): Capri-Caserta 107-35, Corato-Scafati 43-56, Potenza-Taranto 44-67, Castellammare-Salerno 89-78, Battipagliese-Bari 71-45.

CLASSIFICA: Capri 20 – Scafati 18 – Castellammare e Battipagliese 16 – Taranto 14 – Salerno 12 – Bari e Corato 10 – Caserta 2 – Potenza 0.

PROSSIMO TURNO (4ª rit. – 25-26 gen.): Bari-Capri, Taranto-Castellammare, Salerno-Corato, Caserta-Potenza, Scafati-Vattipagliese 04/02 h 21.


SERIE C GOLD – RISULTATI (3ª rit.): Mola-Castellaneta 82-77, Altamura-Manfredonia 06/02 h 20, Vieste-Lupa Lecce 57-63, Monteroni-Monopoli 67-81, Cus Jonico TA-Molfetta 82-92, Ostuni-Francavilla 81-85.

CLASSIFICA: Monopoli 24 – Molfetta 22 – Cus Jonico TA e Lupa Lecce 18 – Mola, Vieste e Ostuni 14 – Altamura 12 – Castellaneta, Monteroni e Manfredonia 8 – Francavilla 4.

PROSSIMO TURNO (4ª rit. – 25-26 gen.): Molfetta-Mola, Castellaneta-Altamura, Lupa Lecce-Ostuni, Monopoli-Cus Jonico TA, Francavilla-Monteroni, Manfredonia-Vieste.


SERIE C SILVER – RISULTATI (2ª rit.): S. Rita TA-Monopoli 73-93, Foggia-Molfetta rinviata, Cus Bari-Dinamo Brindisi 80-99, Adria Bari-Juvetrani 94-73, Cerignola-Mesagne 93-79, F. Trani-SDB Lecce 75-64, Barletta-Corato 77-103.

CLASSIFICA: Cerignola 30 – Molfetta 26 – Corato 24 – Brindisi 20 – SDB Lecce, Adria Bari e Mesagne 16 – Monopoli 14 – F. Trani 12 -Foggia e Barletta 10 – Juvetrani 8 – Cus Bari 6 – S. Rita TA 0.

PROSSIMO TURNO (3ª rit. – 25-26 gen.): Brindisi-Barletta, Monopoli-F. Trani, Corato-Adria Bari, Cus Bari-S. Rita TA, Juvetrani-Foggia, Mesagne-SDB Lecce, Molfetta-Cerignola.


SERIE D GIRONE B – RISULTATI (5ª rit.): Assi Brindisi-Calimera 58-88, Alezio-Maglie 22/01 h 21, Carovigno-Aurora Brindisi 88-70, NB Lecce-MS Mesagne 104-115 dts, Francavilla-Invicta Brindisi 75-63.

CLASSIFICA: Calimera e Carovigno 22 – Invicta Brindisi e MS Mesagne 18 – NB Lecce 16 – Francacilla e Assi Brindisi 12- Maglie 8 – Aurora Brindisi 6 – Alezio 2.

PROSSIMO TURNO (giornata n. 6ª rit. – 25-26 gen.): Invicta Brindisi-Carovigno, MS Mesagne-Alezio, Maglie-Francavilla, Aurora Brindisi-Assi Brindisi, Calimera-NB Lecce.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati