Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BASKET C/m – Foggia stavolta porta bene: al “Pala Russo” il primo successo dell'”Andrea Pasca”

Al “Pala Russo” di Foggia, l’“Andrea Pasca” Nardò ritrova la Diamond che tanto ha fatto male ai granata nella scorsa stagione.  Coach Vigilante, reduce da una pesante sconfitta in quel di Ruvo, gode di un innesto (o meglio di un ritorno) di ottima fattura quale l’americano Evans. Sulla sponda neretina coach Olive vede rientrare il gigante montenegrino Bjelic, assente alla prima del PalAndrea per piccoli problemi fisici. 

Parte contratta l'”Andrea Pasca” nei primi due quarti di gioco, non fluida la manovra e troppe sbavature difensive permettono ad Evans e compagni di tenere davanti il muso all’intervallo lungo. Stessi cinque per la Diamond al rientro, con il solo cambio di pivot Ciccone-Aliberti durante il match causa scarse rotazioni. I granata però sembrano aver capito la lezione impartita negli spogliatoi e rientrano con una marcia in più, Stella fa il metronomo tra la zona 2-3 ordinata da Cristian Vigilante servendo Provenzano prima e Bjelic poi dopo un gran giro palla. Sempre Stella guadagna un antisportivo a centrocampo su transizione offensiva che fa partire la volata della “Pasca”. La ciliegina sulla torta la mette Diego Martino (17 punti), che parte dalla panca e risponde presente alla chiamata in causa di coach Olive, sparando dall’arco contro la difesa dello statunitense Miller e chiudendo le ostilità per 73-87.


DIAMOND FOGGIA-“ANDREA PASCA” NARDÒ 73-87

Foggia: Miller 20, Vigilante 12, Aliberti 8, Ciccone, Ucci 18, Evans 15, Ditullio n.e., Vernó n.e., Papa n.e. , Dimmito n.e.

Nardò: Stella 18, Dell’Anna M. , Provenzano 16, Bjelic 19 , Chirico, Johnson 2 , Durini, Polonara 15 , Martino 17, Dell’Anna D. n.e.