Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BASKET B/m – Nardò, danno e beffa a Bisceglie. Il dg Durante: “Ci sentiamo presi in giro e vi spiego perché”

È finita male la trasferta di Bisceglie per l’Andrea Pasca Basket Nardò. Danno e beffa per la squadra granata, specialmente dopo le polemiche di metà settimana e le proteste ufficiali del patron Cosimo Durante (QUI) per il rifiuto, da parte del club biscegliese, di posticipare il match di qualche giorno, vista la situazione Covid in casa salentina.

L’ha spuntata il Lions Bisceglie dopo tre tempi supplementari e per un punto: 99-98 il risultato finale.

1° QUARTO – L’ex Sirakov apre la gara dall’arco, Dip è il primo scorer per Nardò. Qualche errore da ambedue le parti, poi due bombe di Sirakov che trovano risposta da Fontana e Burini. Si alzano le percentuali dal campo sul finire di primo quarto: Bisceglie mortifera da tre punti, Dip tiene a galla il Toro toccando la doppia cifra personale. Termina 23-16 il primo quarto.

2° QUARTO – Tre falli per Dip, coach Quarta sceglie la difesa a zona. Fontana realizza un personale mini-parziale di 5-0, interrotto dalla tripla di Galantino, ma il numero 41 granata si conferma caldissimo e spara la tripla del pareggio: timeout per coach Marinelli. Bartolozzi schiaccia per il primo vantaggio ospite, poi Burini sigilla da tre un parziale di 10-0. Continua a macinare punti Bartolozzi, Bisceglie lotta: 35-40 all’intervallo lungo.

3° QUARTO – Coast to coast di Enihe in apertura di secondo tempo, Burini alza il floater vincente, poi ancora Enihe dall’arco per la doppia cifra di vantaggio granata. Si abbassano le percentuali delle due compagini, Santucci buca la retina da tre punti, immediata risposta del 2002 Tyrtyshnik. Bisceglie trova continuità, Nardò appannata in attacco: 47-52 a fine terzo quarto.

4° QUARTO – Bartolozzi dalla media, Caceres ricambia, poi Enihe trova il tap-in vincente. Santucci prende la linea di fondo, il Toro perde due palloni consecutivi in fase offensiva, ma Burini e Bartolozzi trovano due canestri importantissimi per rimettersi a distanza di sicurezza. Enihe firma la doppia cifra di vantaggio, Sirakov e Santucci non ci stanno e coach Quarta ordina la sospensione sul +4 con 120 secondi da giocare. Bartolozzi appoggia al vetro, Sirakov glaciale dalla lunetta prima, in sospensione poi. Burini non chiude la partita, poi Bisceglie commette una clamorosa ingenuità perdendo palla sul -2 con 30 secondi al termine. Fontana sbaglia entrambi i liberi, Sirakov va dall’altra parte e trova il pari, Burini fallisce sulla sirena: 69-69 e overtime.

SUPPLEMENTARI – Fontana a spallate per il +2, pareggia Molteni e ultimo possesso Toro: sbaglia Dip, fallisce il tap-in Enihe, 79 pari sulla sirena del primo supplementare. Nel secondo overtime Enihe firma il +3, ma Chiriatti trova tre liberi vincenti ed è ancora pareggio. Squadre stanchissime nel terzo supplementare, Enihe e Fontana allungano, ma Galantino trova una magia da 3 punti. Nardò non trova il vincente, Bisceglie va dall’altra parte, Galantino sbaglia, Caceres appoggia al vetro sulla sirena. Per l’ufficiale di gara il canestro non è valido, poi lo diventa a seguito di un colloquio con il tavolo degli ufficiali: 99-98 per Bisceglie al Paladolme

IL COMMENTO DEL DG FABRIZIO DURANTE – “Una partita beffarda, che ha perfettamente dipinto gli strascichi degli episodi accaduti in settimana. Per vincere, evidentemente, Bisceglie ha avuto bisogno di fronteggiarci con in campo i nostri torelli del settore giovanile. La sportività è quella che ci ha portato a lasciare a casa Bjelic a scopo precauzionale, adottando un comportamento serio, corretto, SPORTIVO, che dovrebbe valere per tutte le altre società. Certamente, invece, non è quello che Bisceglie ha dimostrato in settimana nei nostri confronti. Abbiamo chiesto, dopo quello accaduto a Cento, lo spostamento a martedì o mercoledì della partita in modo da poter fare almeno una settimana di allenamenti dopo 10 giorni di stop. Tra l’altro, Bisceglie domenica prossima osserverà anche una giornata di riposo. Per il Protocollo ci è stato detto che non era fattibile. Poi mi verrebbe da dire: ma le partite non sono a porte chiuse? Perché mi è sembrato di vedere diversi spettatori: alcuni che hanno anche minacciato la nostra panchina, altri che fischiavano ai nostri tiri liberi. I PROTOCOLLI valgono per tutti o solo per alcune squadre? Per non parlare dell’ultimo episodio, si fa prendere la decisione su chi debba vincere la partita al tavolo segnapunti, dopo che il secondo arbitro sin da subito con ampi gesti aveva annullato il canestro. Avevano per caso il VAR al tavolo? Il primo caso in cui una partita viene decisa dagli ufficiali di campo. Ci sentiamo presi in giro. Obiettivamente i nostri ragazzi hanno dato tutto, in virtù di quanto detto precedentemente, si vedeva che sul +11 nel quarto quarto eravamo sulle gambe e potevamo gestire meglio gli ultimi minuti sia del tempo regolamentare che dei supplementari. Per questo dobbiamo farci un grossissimo mea culpa. Complimenti ai giocatori di Bisceglie che ci hanno sempre creduto, meno per tutto il resto”.

Domenica prossima il Nardò ospiterà il Taranto.


IL TABELLINO

ALPHA PHARMA BISCEGLIE-FRATA NARDÒ 99-98
(23-16, 12-24, 12-12, 22-17, 30-29)

ALPHA PHARMA BISCEGLIE: Georgi Sirakov 27 (4/14, 4/6), Matteo Santucci 17 (4/6, 3/9), Tommaso Molteni 15 (3/4, 1/4), Fabio Galantino 13 (1/3, 3/11), Fadilou Seck 11 (4/8, 0/2), Juan manuel Caceres 9 (4/5, 0/2), Edoardo Maresca 4 (2/4, 0/6), Andrea Chiriatti 3 (0/0, 0/2), Donato Vitale 0 (0/0, 0/0), Alessandro Mastrodonato 0 (0/0, 0/0), Domenico Quarto di palo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 28 – Rimbalzi: 53 13 + 40 (Fadilou Seck 16) – Assist: 9 (Matteo Santucci 4)

FRATA NARDÒ: Emmanuel Enihe 29 (4/8, 4/7), Edoardo Fontana 21 (5/11, 2/11), Riccardo Bartolozzi 16 (6/10, 1/3), Marcelo Dip 14 (7/12, 0/0), Federico Burini 12 (2/8, 2/6), Antony Tyrtyshnik 3 (0/1, 1/2), Luka Cepic 3 (0/2, 0/1), Dimitrije Jankovic 0 (0/0, 0/0), Antonio Fracasso 0 (0/0, 0/0), Riccardo Coviello 0 (0/0, 0/0), Andrea Cappelluti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 31 – Rimbalzi: 44 9 + 35 (Emmanuel Enihe 12) – Assist: 11 (Federico Burini 6)


BASKET SERIE B GIRONE D2

RISULTATI (giornata 1): Bisceglie-Nardò 99-98 +dts, Ruvo-Molfetta 78-75, Reggio Calabria-Catanzaro 74-58, Taranto-Monopoli rinviata al 23 dic.

CLASSIFICA: Ruvo, Reggio Calabria, Bisceglie 2 – Catanzaro, Nardò, Molfetta, Taranto, Monopoli 0.

PROSSIMO TURNO (6 dic. h 18): Catanzaro-Ruvo, Nardò-Taranto, Molfetta-Reggio Calabria, Monopoli-Bisceglie.