Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ATLETICA – Lanciano, il sogno a Cinque Cerchi continua tra impegni universitari e allenamenti casalinghi

Giornate piene d’impegni, nonostante la pausa forzata per il Coronavirus, per Francesca Lanciano. La triplista di Specchia, 26 anni lo scorso 3 aprile, sta approfittando del periodo di stop all’attività agonistica per portare a termine il suo percorso universitario. Col sogno a Cinque Cerchi ben a fuoco.

Ecco alcuni passaggi dell’intervista radiofonica, concessa all’emittente locale Mondo Radio Tuttifrutti, dalla campionessa salentina.

TOKYO 2021“Ritengo sia stata fatta la scelta più giusta nel rinviare le Olimpiadi, anche in riferimento alla situazione attuale che non permette agli atleti di allenarsi nel migliore dei modi. Ci sarà più tempo per prepararsi, soprattutto per me che sono reduce da un infortunio accusato nello scorso inverno, avevo appena ricominciato la preparazione. Ci sarà, quindi, ulteriore tempo per provare a realizzare questo sogno, mio e di tutti gli atleti”.

STUDIO e ALLENAMENTO“Come passo le mie giornate? Sono pienissime perché sto preparando l’ultimo esame e sto scrivendo la mia tesi universitaria. Mi sono allenata regolarmente fino a quando è stato possibile. Ora mi alleno in casa, dedicando un’ora e mezza o due a questo aspetto. Non è come allenarsi sul campo, ma credo sia comunque fondamentale allenarsi per farsi trovare pronti quanto tutto sarà passato e si ricomincerà. Restare in casa, con l’arrivo delle belle giornate, è ancora più difficile ma dobbiamo fare questo piccolo sacrificio. Le tentazioni in cucina? Riesco a gestirmi nel migliore dei modi, non sono una che si lascia tentare facilmente. Poi, stando a casa, ci si muove di meno e anche per questo sto cercando di modulare l’alimentazione”.