ATLETICA – Campionato mondiale di corsa in montagna, a Gagliano l’Italia è protagonista

La rassegna iridiata dedicata agli under 18 si tinge d'azzurro con le vittorie di Nadia Battocletti e Alain Cavagna, la vittoria dell'oro a squadre femminile e l'argento a squadre maschile

trofeo-ciolo-2017 ph marongiu

Foto: Un momento della gara di ieri (©O. Coclite)

Si tinge d’azzurro la Wmra International Youth Cup, rassegna mondiale di gara in montagna riservata agli under 18 che si è corsa sulle strade di ponte Ciolo e di Gagliano del Capo ieri pomeriggio. Bottino pieno per la rappresentativa italiana con le medaglie d’oro conquistate da Nadia Battocletti e Alain Cavagna, l’oro della squadra femminile e l’argento della squadra maschile, seconda solo dietro alla Turchia.

La Battocletti, figlia dell’ex azzurro Giuliano, ha vinto riprendendo, proprio nel finale, la ceca Barbora Havlickova che conduceva la gara sino agli ultimi metri. Al terzo posto la rumena Aiello. Bene anche Francesca Annoni, settima, Emma Garber, decima, Ludovica Cavalli, dodicesima. Ritirata Samantha Bertolina.

Vittoria maturata negli ultimi metri di gara anche per Alain Cavagna che, proprio nel centro di Gagliano, supera i due turchi Omer Yklmaz e Sirin Karabal e taglia per primo il traguardo. A completare il quadro, il settimo posto di Andrea Rota, il decimo di Alessandro Rossi, il quindicesimo di Alderico Tonin.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati