Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Via al mercato, occhi su un possibile vice-Coda. Meccariello con le valigie?

Con l’apertura ufficiale del mercato di riparazione (domani), comincia a muoversi anche l’Unione Sportiva Lecce, a caccia, in primis, di una punta centrale da utilizzare come eventuale sostituto di Massimo Coda.

Il nome più caldo, nelle ultime ore, è quello di Raul Asencio, spagnolo nativo di Villareal, alto 187 cm e, attualmente, in forza all’Alcorcon, seconda serie iberica.

Cresciuto nel settore giovanile del Genoa, con cui ha anche mosso i primi passi in prima squadra, militando in Primavera e giocando anche al Viareggio, Asencio, classe 1998, ha poi collezionato esperienze professionali con Avellino in B (2017/18, 31 presenze e sette reti), Benevento in B nel 2018/19 (22 presenze e tre reti), Pisa (tre presenze, zero reti) e Cosenza in B (15 presenze e sette reti) nel 2019/20. Nella scorsa stagione, ha giocato nel Pescara, nella prima parte (quattro presenze) e poi nella Spal (13 presenze), senza mai andare a segno. Passato, in estate, all’Alcorcon, quest’anno ha collezionato 16 presenze e due reti in campionato, con due assist.

Chi sembra in procinto di partire è Biagio Meccariello, che potrebbe accasarsi alla Spal per ritrovare Marco Mancosu come compagno.

“Asencio è un profilo che potrebbe essere compatibile con la figura che cerchiamo, cioè che abbia una grande voglia di riscatto, un’età compatibile col nostro progetto tecnico e soprattutto la consapevolezza che deve accettare la prospettiva che non sarà facile conquistare un posto da titolare”: queste le parole del presidente Sticchi Damiani sullo spagnolo, rilasciate al Tg Rai Puglia.

La squadra è tornata oggi ad allenarsi dopo i giorni di pausa di fine anno al Via del Mare. Assenti Bleve, Gabriel, Gallo, Listkowski, Rodriguez e Vera. Hanno svolto un lavoro personalizzato Coda, Tuia e Di Mariano.

(foto. Raul Asencio)