UFFICIALE – Di Francesco nuovo allenatore del Lecce

Dopo un'estenuante attesa, Eusebio Di Francesco ha apposto la firma in calce al contratto che lo legherà al Lecce per due anni. La presentazione del nuovo tecnico avverrà lunedì 27 presso la sala stampa "Sergio Vantaggiato" del Via del Mare.

Di Francesco nasce l'8 settembre del 1969, a Pescara. Da calciatore è un centrocampista abile nella fase di interdizione, con discrete qualità tecniche. Si fa notare nelle serie inferiori con le maglie di Empoli e Lucchese, attirando su di sè l'attenzione del Piacenza.

In Serie A gioca con la maglia biancorossa due stagioni segnando 5 reti in 67 partite. Il culmine della sua carriera agonistica lo raggiunge negli anni che vanno dal 1997 al 2001 quando, con la Roma, si laurea campione d'Italia, meritandosi inoltre la convocazione in Nazionale, con la quale colleziona 12 presenze e un goal.

Ultime esperienze di una positiva carriera con le maglie di Piacenza, Ancona e Perugia, ultima sua squadra prima di diventare team manager della Roma. Nell'agosto 2007 va a ricoprire il ruolo di direttore sportivo della Val di Sangro. A dicembre 2007, dopo l'esonero dell'allenatore Danilo Pierini, lascia l'incarico.

Intraprende così la strada di allenatore. La sua prima panchina è a Lanciano, nel 2008, ma a metà stagione viene esonerato. Il 18 settembre 2009 viene nominato nuovo direttore tecnico nel settore giovanile del Pescara. Dal 12 gennaio 2010, subentra all'esonerato Antonello Cuccureddu e diventa il nuovo allenatore della stessa squadra adriatica, ottenendo la promozione in Serie B dopo i play-off. Il Pescara decide così di rinnovargli il contratto per altre due stagioni. Nella scorsa, piazza la sua squadra ad un onorevole 13° posto. Poi l'interesse del Lecce è notizia di questi giorni.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati