Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: S. Sticchi Damiani
ph: Coribello/SS

LECCE – Sticchi Damiani: “Eliminiamo le scorie di questo ko”. Liguori: “Ora in 30mila al Via del Mare per la vittoria”

Saverio Sticchi Damiani prova a tenere alto il morale della squadra dopo l’inatteso ko di Reggio Calabria.

Prima di conoscere il risultato di Monza-Brescia, il presidente del Lecce aveva rilasciato alcune dichiarazioni ai colleghi del Nuovo Quotidiano di Puglia: “Dobbiamo vincere le ultime tre partite della stagione, le tre finali che ci separano dalla fine. Con tre vittorie, la Serie A diretta è possibile ma bisogna scongiurare subito ogni pressione, eliminare le scorie di questa battuta d’arresto imprevista e le recriminazioni. Non servono a nulla in questo momento. Dobbiamo evitare di perdere la convinzione in noi stessi e nelle nostre possibilità di farcela. Abbiamo giocato contro una squadra costruita per la zona ambiziosa della classifica e libera da pressioni. Abbiamo delle responsabilità sul gol subito, la sfortuna ha fatto la sua parte sulla traversa di Strefezza che magari avrebbe cambiato il destino della gara. Il centrocampo, che aveva trovato il suo equilibrio, è stato travolto da alcune contingenze per via della squalifica di Blin e per il fatto che Hjulmand è stato recuperato solo all’ultimo momento. I tifosi? Straordinari, hanno compiuto un grande sacrificio anche familiare per seguire la squadra nel giorno di Pasquetta. Meritavamo di tornare a casa felici ma questo è uno stimolo in più per regalare loro la felicità che meritano lunedì prossimo. Bisogna vincere lo scontro diretto col Pisa”.

Così il vice presidente Corrado Liguori tramite social: “Nonostante la sconfitta di oggi dipende ancora tutto da noi… In 30.000 al Via del Mare per portare a casa la vittoria!”.