Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SPORT – Sticchi Damiani, De Giorgi ma non solo: a Roma la consegna dei Collari d’Oro del Coni di uno strepitoso 2021

Lo strepitoso 2021 dello sport italiano è stato festeggiato ieri, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, con la consegne dei Collari d’Oro al Merito Sportivo del Coni.

A fare gli onori di casa, col presidente Giovanni Malagò, il Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, il presidente del Comitato Paralimpico Luca Pancalli, c’era anche il presidente del Consiglio Mario Draghi.

C’era anche tanta Puglia, una delle regioni che hanno trainato il medagliare italiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ma anche il presidente dell’Us Lecce, Saverio Sticchi Damiani, che ha ricevuto il premio per l’attività svolta e le benemerenze acquisite in oltre un secolo di vita del sodalizio da lui presieduto, unico premio attribuito, per il 2021, ad una società di calcio.

Tra i premiati: Vito Dell’Aquila, campione olimpico di taekwondo -58 kg, di Mesagne (Br); Antonella Palmisano, campionessa olimpica di marcia 20 km, di Mottola (Ta); Massimo Stano, campione olimpico di marcia 20 km, di Grumo Appula (Ba).

Palma d’Oro al merito tecnico, tra gli altri, a Ferdinando De Giorgi, ct della nazionale di pallavolo maschile, campione d’Europa.

(foto: la premiazione del presidente Sticchi Damiani – ph Coni/Pagliaricci-Ferraro)