LECCE – Silvestre e Abate ad un passo. Per Pinamonti, Barrow e Farias forte concorrenza

Schermaglie di calciomercato sempre più nel vivo. Spunta anche il nome del giovane colombiano Vera, mentre arrivare a Ciano e Caputo è difficilissimo

Foto: Andrea Pinamonti

Il mercato del Lecce è sempre più in fermento. Dalle parti del capoluogo salentino non si è scaldata solo l’aria, finalmente estiva, bensì anche il clima metaforico che circonda la dirigenza giallorossa alle prese con la pianificazione della prossima Serie A e l’allestimento della rosa.

E le prime novità potrebbero arrivare a stretto giro. Sembrano infatti a un passo le definizioni delle trattative con gli svincolati Matias Silvestre e Ignazio Abate. L’argentino ha rifiutato persino la sua ex squadra, il Boca Juniors, poiché preferirebbe restare in Italia e giocarsi una nuova chance in Serie A: l’accordo è a un passo. Più giovane ma comunque ben avviata la pista che porterebbe in giallorosso il terzino destro ex Milan e Nazionale Ignazio Abate. Appena salutati i rossoneri, il difensore sarebbe pronto a ritrovare motivazioni con una piccola in grado di garantirgli spazio da titolare per giocarsi la salvezza, e il Lecce è destinazione gradita.

Altro nome, stavolta ben più giovane, per le fasce difensive è quello del colombiano Bryan Vera del Leones FC. Reduce dal Mondiale Under 20 con la sua Nazionale, Vera è finito sul taccuino di Meluso assieme ai compagni di squadra Angulo e Arroyo. Operazioni interessanti in prospettiva ma che si prospettano lunghe.

Come lunghe saranno anche le trattative che coinvolgono al momento gli attaccanti su cui è arrivato il Lecce. Il primo nome è stato quello di Andrea Pinamonti, che subito dopo essere stato contattato dai giallorossi è esploso (anche lui) al Mondiale Under 20 di Polonia, attirando l’attenzione di mezza Europa su di sé e complicando il tutto. Situazione simile quella relativa al gambiano Musa Barrow dell’Atalanta (il Lecce è in pole, ma ci sono anche Parma e Spal) e Diego Farias.

Il brasiliano, reduce dal prestito all’Empoli, verrà sicuramente ceduto dal Cagliari. I salentini si sono fatti avanti e lui sarebbe disponibile, ma il pressing dell’Atalanta, che gli offrirebbe un posto da comprimario sì, ma con vista Champions, è un duro ostacolo. Ancor più complicate, infine, le piste che porterebbero a Ciano e Caputo. Per il Lecce sono più sogni che obiettivi, alla luce delle richieste dei rispettivi club.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati