Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – La Serie A si è accorta di Liverani. La Lazio pensa anche a lui per il dopo-Inzaghi

Quando dipingi una quadro bellissimo, è normale che il mondo si accorga di te. È quanto sta accadendo a Fabio Liverani, tecnico capace di portare in poco meno di venti mesi il Lecce dal limbo della Serie C al paradiso della Serie A. E di farlo in grandissimo stile, attraverso un gioco che ha fatto stropicciare gli occhi a molti.

Lui, che la massima serie l’ha giocata da protagonista in campo e con molte meno fortune l’ha assaporata sulla panchina del Genoa, ha attirato le attenzioni di molti club quotati. Tra questi spicca la Lazio, che lo ha chiamato negli scorsi giorni per reperire informazioni circa un’eventuale disponibilità a diventare il nuovo tecnico dei biancocelesti.

Una serie di fattori ha portato tuttavia mister Liverani a non dirsi disponibile, rispondendo di fatto negativamente al suo ex compagno di squadra, il ds degli Aquilotti Igli Tare. In primis il prolungamento di contratto e il progetto ambizioso avviato con il Lecce, seguito a ruota dal fatto che comunque la prima scelta all’eventuale addio laziale a Simone Inzaghi sarebbe il sassuolese De Zerbi. Nulla di cui preoccuparsi, dunque, per i tifosi giallorossi. Il loro condottiero li guiderà anche in Serie A.