LECCE – Probabili formazioni, un dubbio in attacco per Liverani. Ad Ascoli Mancosu ancora trequartista

Tutti recuperati gli acciaccati, assente solo il lungodegente Riccardi. Si punta soprattutto sulle conferme

Foto: Marco Mancosu

Alle ore 15 calcio d’inizio al Cino e Lillo Del Duca del match tra Ascoli e Lecce, che si fronteggiano nel terzo turno di Serie B dopo la sosta per le nazionali. Per Liverani un banco di prova importante dopo le buone e sfortunate prove con Benevento e Salernitana, per Vivarini la voglia di riscattarsi dopo il passo falso di Perugia.

Tra i giallorossi è Riccardi l’unico assente, mentre hanno recuperato Arrigoni, Palombi e Pettinari. Il primo dovrebbe essere titolare, non gli altri due con La Mantia in vantaggio su essi per il ruolo di spalla di Falco. In difesa Meccariello dovrebbe partire ancora dall’inizio a discapito di Cosenza e Bovo, che fremono in panca. Conferma sulla trequarti, dove Mancosu appare intoccabile.

Nell’Ascoli Vivarini è indeciso tra il 4-3-1-2 e il più collaudato 3-5-2, ma dovrebbe optare per il cambio passando al primo modulo. In tal caso spazio a Baldini alle spalle di Beretta e Ardemagni, panchina per l’altro ex Perucchini.

***

PROBABILI FORMAZIONI:

Ascoli (4-3-1-2): Lanni, Laverone, Brosco, Padella, D’Elia, Frattesi, Casarini, Cavion, Baldini, Beretta, Ardemagni

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Fiamozzi, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Petriccione, Arrigoni, Scavone, Mancosu, Falco, La Mantia

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati