SERIE B – Pescara e Lecce sorprese ma occhio al Foggia. Delude il Crotone, le altre big a sprazzi

Il punto sull'avvincente torneo cadetto in concomitanza con la seconda pausa stagionale per le nazionali

Foto: Il Pescara

Il campionato di Serie B è chiamato ad osservare la sua seconda pausa stagionale per le nazionali, evento più unico che raro dopo anni di calendario fittissimo e favorito dal nuovo e forzato format a 19 squadre (che dovrebbe rimanere tale, visti i ricorsi di Catania&co rigettati e quello rinviato della Virtus Entella). A regnare nel torneo cadetto è, come facilmente pronosticabile, l’equilibrio e l’incertezza, nonostante alla vigilia ci fossero almeno quattro squadre con una rosa decisamente superiore rispetto a quella delle altre contendenti. In ogni caso un primo mini-bilancio può essere tracciato, e questo vede tra le squadre promosse a pieni voti in primis Pescara e Lecce, al momento le due sorprese della B.

Annaspano o si trovano quantomeno in situazioni altalenanti le big. Il Verona era partito a razzo, ma i due ko di fila con Salernitana e soprattutto Lecce in casa ne ha minato profondamente le certezze. Stesso dicasi per il Benevento, messo ko nel giro di una settimana da Foggia e dall’ottimo Pescara che lo ha letteralmente sommerso sotto il profilo del gioco ancor prima che sotto quello del risultato. I sanniti sono stati così scavalcati dal Palermo, ripresosi dall’esonero di Tedino, il secondo in due anni, e che con il ritrovato Stellone in panca e Nestorovski in zona-gol ha annientato un Crotone in piena crisi. I calabresi, capaci di sommare appena 7 punti in altrettante gare, sono la delusione di inizio campionato assieme al Livorno, fanalino di coda ma quantomeno neopromosso. Provano a restare a galla le altre due provenienti dalla C, Cosenza e Padova, costantemente nella parte medio-bassa della classifica e lontane parenti di quelle neopromosse terribili di recente hanno dominato gli inizi di stagione, e la cui eredità sembra essere supportata dal solo Lecce. Benissimo anche lo Spezia, la Cremonese dalla difesa granitica, il solito Cittadella, il Brescia del bomber Donnarumma e la Salernitana, che sembra finalmente pronta a lottare per i piani alti. In ripresa dopo il difficile avvio Perugia, Ascoli e Carpi. Occhio infine al Foggia: la classifica dice quota 4 causa penalizzazione, punti che sarebbero invece 12 sul campo. Un bottino da piena zona playoff.

Si torna in campo dopo la sosta con il big match tra gemellate Lecce-Palermo e il derby Venezia-Verona che torna dopo una lunghissima assenza. La capolista Pescara sarà invece impegnata sul difficile campo dello Spezia.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • LECCE – Tachtsidis e Paz errori grossolani. Ancora male Falco: le pagelle del ko con la Sampdoria

    Lecce-Sampdoria, le pagelle Gabriel voto 6,5: sul primo rigore di Ramirez compie un intervento clamoroso, ma la fortuna non è dalla sua parte. Sul secondo intuisce ma non può nulla, nel mezzo invece si contano diverse buone letture ed un ottima risposta su Gabbiadini quando ancora si era sul punteggio di 1-1. Rispoli voto 5:…

  • LA CRONACA – Doppio regalo Lecce e la Sampdoria festeggia: lo scontro diretto va ai doriani

    Il Lecce riduce drasticamente le proprie speranze di permanenza subendo una sconfitta, che brucia, per 1-2 con la Sampdoria. I giallorossi vanno a sprazzi, ma soprattutto sono puniti da errori che, se ulteriormente reiterati, difficilmente consentiranno loro di evitare la Serie B. La classifica, infatti, dice ancora terz’ultimo posto. Mister Liverani sorprende ancora confermando il 3-5-2, e, soprattutto, un attacco leggero con…

  • lecce-sampdoria LIVE! LECCE-SAMPDORIA, il tabellino

    LIVE! LECCE-SAMPDORIA, il tabellino Lecce, stadio Via del Mare mercoledì 1° luglio 2020, ore 21.45 Serie A 2019/20 – giornata 29 LECCE-SAMPDORIA 1-2 RETI: 40′ rig. e 75′ rig. Ramirez (S), 50′ rig. Mancosu (L) — FINALE  — LECCE (3-5-2): Gabriel – Donati, Meccariello (46′ Babacar), Paz – Rispoli, Barak, Tachtsidis (46′ Petriccione), Mancosu, Calderoni (88′…

  • LECCE – Contratti allungati anche per Donati e Saponara. Appello congiunto col Bari, Emiliano risponde

    Oltre all’estensione del prestito per Antonin Barak, il Lecce comunica di aver rinnovato il contratto di Giulio Donati (in scadenza ieri) e quello di Riccardo Saponara, col benestare di Genoa e Fiorentina. Non è stata raggiunta, invece, l’intesa col portiere Gianmarco Chironi, che, infatti, questa sera non sarà in panchina. Al suo posto, come terzo…

  • sampdoria-generica-pixabay L’AVVERSARIO – Una squadra fragile e senza il suo leader, ma alla disperata ricerca di punti: la Sampdoria di Ranieri

    La ventinovesima giornata del campionato di Serie A, vedrà il Lecce ospitare al Via del Mare la Sampdoria di Claudio Ranieri, in un match che si preannuncia di vitale importanza per entrambe le compagini. I blucerchiati, nonostante delle buone prestazioni, sono reduci da tre sconfitte consecutive, arrivate contro, Inter, Roma e Bologna, risultati che tengono ancora…