Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: M. Berisha (Primavera)
copyright: Coribello/SS

LECCE – Dieci giallorossi (tra giovanili e prima squadra) convocati nelle rispettive nazionali: il quadro

Dopo il prossimo weekend, il torneo di Serie A osserverà un turno di sosta, per fare spazio alle gare di qualificazione della nazionale ai prossimi Europei. Si fermeranno, quindi, tutti i campionati continentali e in casa Lecce sono ben dieci le richieste di convocazione di propri tesserati da parte delle rispettive rappresentative nazionali.

Nell’ordine: Lameck Banda è stato convocato in Nazionale, in occasione delle gare Zambia-Lesotho (24/03) e Lesotho-Zambia (28/03), valevoli per le Qualificazioni alla Africa Cup; il calciatore Jason Vescan-Kodor (under 17) è stato convocato, dal 19 al 28 marzo, dalla nazionale Under 17 rumena per la doppia gara amichevole contro la Macedonia del Nord; Daniel Samek (Primavera) è stato convocato dall’Under 19 della Repubblica ceca, dal 19 al 29 marzo, per tre gare valevoli per la Uefa European Under 19 Championship; e ancora: Medon Berisha (Primavera) è stato convocato in nazionale Under 21 albanese per le due amichevoli, in programma il 23 e 27 marzo, contro Azerbaijan e Polonia; Patrick Dorgu (Primavera) si aggregherà all’Under 19 danese per le gare di European Under 19 Championship, Ucraina-Danimarca (25 marzo) e Lussemburgo-Danimarca (28 marzo). Edward McJannet è stato convocato in Under 19 irlandese per le gare Irlanda-Slovacchia (22 marzo), Irlanda-Estonia (25 marzo) e Irlanda-Grecia (28 marzo), Uefa European Under 19 Championship; Rares Burnete, Razvan Pascalau e Catalin Vulturar (Primavera) sono stati convocati in Under 19 rumena per le gare Norvegia-Romania (22 marzo), Romania-Nord Irlanda (25 marzo) e Romania-Francia (28 marzo), Uefa European Under 19 Championship.

Per quanto concerne la prima squadra, Assan Ceesay è stato convocato dalla nazionale maggiore del Gambia per la doppia gara da giocare contro il Mali, il 24 e 28 marzo, valevoli per le qualificazioni alla Coppa d’Africa.