LECCE – Meluso: “Di Piazza è stato punito. Ora sotto con il Catania”. Convocati, due assenze pesanti

Oltre all'attaccante, squalificato per ben quattro turni, non sarà della partita di sabato Costa Ferreira, nuovamente ko dopo essere stato a mezzo servizio nelle prime due giornate

rizzo-robertino-meluso-mauro-lecce ss

Foto: Roberto Rizzo e Mauro Meluso (©Salentosport.net)

Nel giorno della partenza dei giallorossi alla volta di Catania, sede del prossimo impegno di campionato del Lecce di Roberto Rizzo (fischio d’inizio alle 20.30 di sabato), ha parlato alla stampa il direttore sportivo Mauro Meluso, il quale si è espresso sui temi più caldi dalle parti del Via del Mare.

Il dirigente cosentino si è espresso sulla reazione di carattere che ha favorito la vittoria con il Trapani, ma anche del “caso-Di Piazza”: “In seguito al pareggio dell’esordio a Brindisi e alla rabbia che in noi è scaturita, la vittoria contro il Trapani ha una grande valenza. La prova offerta sabato è testimonianza della feroce voglia della squadra di portare a casa i tre punti, che poi ci dovrà accompagnare per tutto il campionato, nonché e della bontà del lavoro dello staff tecnico. Ci sarebbe poi da mettere in evidenza l’incitamento dei nostri tifosi, che è stato di grande aiuto. Indubbiamente, in vantaggio di due gol, l’episodio relativo all’espulsione di Di Piazza ci ha fortemente penalizzato nel proseguimento della gara. Mi preme comunque sottolineare il fatto che Di Piazza sia stato furbescamente provocato e scalciato dal giocatore del Trapani Marras, che avrebbe dovuto subire lo stesso giudizio da parte del direttore di gara. Allo stesso tempo, però, bisogna riconoscere che il nostro attaccante ha commesso un grave errore reagendo, seppur con tutte le attenuanti del caso e per questo. Da regolamento interno, la società ha punito lo stesso calciatore. Inoltre Di Piazza perteciperà a degli incontri del nostro Settore Giovanile, nei quali racconterà ai nostri piccoli calciatori come si fa a fare gol, ma anche come non comportarsi nei momenti di tensione”.

Sul match del Massimino, il ds ha aggiunto: “La partita di sabato a Catania rappresenta un’ulteriore tappa del nostro percorso, che riserverà insidie in tutto il suo cammino. Sicuramente avremo di fronte una squadra arrabbiata per questo inizio di stagione, ma noi lo saremo di più”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di sabato:

PORTIERI: Perucchini, Chironi, Vicino

DIFENSORI: Ciancio, Gambardella, Cosenza, Drudi, Marino, Di Matteo, Valeri

CENTROCAMPISTI: Armellino, Mancosu, Lepore, Arrigoni, Tsonev, Megelaitis, Lezzi

ATTACCANTI: Pacilli, Caturano, Torromino, Dubickas

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati