LECCE – Liverani, superata la paura ora c’è il Venezia: “Ripartire da dove avevamo lasciato”. I convocati

Guai a sottovalutare i lagunari: "Sono squadra arrabbiata e imprevedibile. A noi serve voglia ed umiltà"

Liverani

Foto: Fabio Liverani (©salentosport.net)

Il campionato del Lecce dopo il match sospeso con l’Ascoli riparte da Venezia, avversario di domani sera. Un appuntamento molto difficile per una serie di fattori che mister Fabio Liverani non è certo intenzionato a sottovalutare, come lo stesso a ha sottolineato nella conferenza stampa della vigilia.

Queste le parole del tecnico giallorosso: “Abbiamo passato dei giorni preoccupanti, fortunatamente le notizie sono state tutte positive su Manuel Scavone. C’è dispiaciuto non giocare, ma torniamo sul campionato da dove abbiamo lasciato, con umiltà e voglia. All’andata ottenemmo una vittoria con tanta sofferenza e domani incontreremo un Venezia arrabbiato. Sono imprevedibili e dispongono di giocatori che possono creare problemi. Falco ha recuperato velocemente dall’infortunio, domani decideremo se metterlo in campo o aspettare la prossima per trovarlo al top. Chi al posto di Scavone? Al momento è un ballottaggio tra Haye e Tabanelli. Chi ha più voglia e fame me lo deve dimostrare durante la settimana. Giocare di lunedì, sapendo i risultati di tutte le altre squadre non credo incida in questo momento della stagione”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Vigorito, Bleve, Milli

DIFENSORI: Fiamozzi, Venuti, Lucioni, Meccariello, Cosenza, Marino, Riccardi, Calderoni, Di Matteo

CENTROCAMPISTI: Petriccione, Arrigoni, Mancosu, Tachtsidis, Haye, Tabanelli

ATTACCANTI: Falco, Palombi, La Mantia, Tumminello, Avantaggiato, Felici

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati