LECCE – Liverani, occhio al Rende: “Difficile da affrontare, servirà concentrazione. E su Saraniti…”. I convocati

Il neo arrivato è convocato per la trasferta calabrese ma non potrà scendere in campo. Il tecnico ha spiegato quello che la punta potrà dare alla squadra

Liverani

Foto: Fabio Liverani (©Salentosport.net)

A una settimana dal pareggio nel faccia a faccia casalingo con il Catania, il Lecce di Fabio Liverani torna in campo nuovamente con una formazione di alta classifica, nonché con quella che può essere considerata la principale sorpresa del campionato: il Rende. In Calabria mister Fabio Liverani andrà ad affrontare una delle trasferte più difficili del campionato, presentata dallo stesso in conferenza stampa.

I biancorossi vengono da un ottimo periodo, testimoniato dal quarto posto occupato in graduatoria:Affrontiamo una squadra in grande salute, come dimostra l’ultima vittoria in casa del Siracusa. Soprattutto in casa il Rende concede poco, anche favorito dalle dimensioni del campo. Loro saranno pericolosi in ripartenza e sui calci da fermo, e dunque toccherà come sempre a noi concedere poco e sfruttare al meglio le occasioni create.

Liverani è contento di come i suoi ragazzi hanno lavorato in questi giorni: “In settimana li ho visti bene, perché ormai hanno appreso il loro spartito e cercano di andare avanti su quello. Poi c’è sempre quella dose di entusiasmo importantissima per andare avanti e pensare di gara in gara cercando di fare ogni volta i tre punti, sempre con concentrazione. Il trequartista? Credo che arriverà, nel frattempo non posso utilizzare Costa Ferreira che ha un’infiammazione da un po’ di tempo. Abbiamo deciso di recuperarlo appieno, dunque è meglio fermarsi per tornare a pieno regime. Per domani c’è la soluzione Mancosu o Tsonev, ma anche la possibilità di arretrare un attaccante. Saraniti? Non aumenta la qualità della squadra, visto che siamo già primi in classifica, più che altro ci da alternative. Mi piace il suo entusiasmo, visto che è consapevole della grande occasione a sua disposizione. Verrà con noi in Calabria per fare gruppo”.

Infine il tecnico romano si è concentrato sulla forma fisica della squadra dopo queste settimane post-pausa: “Siamo in condizione, stiamo bene, lo abbiamo visto con Matera e Catania, soprattutto nel secondo tempo il che la dice lunga. Io credo comunque che la condizione fisica sia sempre una conseguenza di quella mentale. Lavoriamo bene e i ragazzi credono in noi oltre che nel gruppo e loro stessi”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Perucchini, Chironi, Vicino

DIFENSORI: Ciancio, Gambardella, Cosenza, Marino, Riccardi, Di Matteo, Valeri, Legittimo

CENTROCAMPISTI: Armellino, Mancosu, Lepore, Arrigoni, Tsonev, Megelaitis

ATTACCANTI: Di Piazza, Caturano, Torromino, Dubickas, Persano, Saraniti (non disponibile)

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati