Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Liverani, entusiasmo non solo da vittoria: “Il nostro miglior secondo tempo. Stiamo crescendo”

Vittoria sudata ma meritata e convincente per un Lecce sempre più in palla quella contro la Cremonese. Vittoria che rende più che soddisfatto mister Fabio Liverani, che non ha mancato di esporre nel postpartita tutte le ragioni che lo fanno felice oltre il punteggio finale.

La sfida è stata una lotta, che i giallorossi hanno dominato proprio sul più bello: “Era una partita in cui si poteva soffrire e così è stato, sia per le loro caratteristiche che per il campo di gioco. Nel primo tempo abbiamo faticato a trovare le linee di passaggio, dovendo invece lavorare per trovare le misure soprattutto a Castrovilli. Dopo una prima frazione combattuta, è arrivato uno dei migliori secondi tempi mai giocati. Giravamo bene palla, arrivavamo facilmente in zona gol e oltre alle due marcature potevamo farne ancora, soffrendo praticamente zero”.

Per Rastelli nella prima frazione i grigiorossi avrebbero meritato il vantaggio, ma Liverani non è particolarmente d’accordo: “Non ricordo clamorose occasioni per la Cremonese, solo qualche potenziale opportunità. Di certo loro hanno ben prodotto per una ventina di minuti, senza però subire eccessivamente, anzi. Di certo c’è che il risultato è stato strameritato, su questo non c’è discussione”.

Al tecnico romano è piaciuto soprattutto il miglioramento palesato dai suoi ragazzi: “Stavolta non siamo arretrati dopo il vantaggio, è vero, e questo è segno che stiamo migliorando. Così come siamo stati bravi a non offrire il fianco alle ripartenze così come nel gestire alcune situazioni. Palombi in panchina? Abbiamo diversi giocatori con qualità simili da sfruttare, e in più aveva subito una botta che non lo ha reso completamente disponibile”.