LECCE – Liverani bada al sodo: “Bravi a creare prima e a resistere poi. La classifica? Un piacere guardarla”

L'allenatore giallorosso ammaliato dai suoi tifosi: "Ci stanno dimostrando con i fatti la loro passione"

Foto: Fabio Liverani (©Salentosport.net)

Entusiasta per la terza vittoria di fila ottenuta dai suoi, il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha analizzato la partita vinta sul campo del Carpi che fa balzare la sua squadra al secondo posto in classifica.

Ecco la lettura del postpartita data dal mister giallorosso: La partita è stata quella che immaginavamo. Siamo stati bravi a giocare a modo nostro nella prima mezz’ora, trovando il gol dopo 3-4 occasioni ben create. Nella ripresa siamo partiti male e abbiamo subite le loro 2-3 occasioni, ma per il resto Vigorito è stato inoperoso perché abbiamo ben gestito e resistito ai tentativi avversari. La Serie B è questa, è impensabile andare a giocare ovunque senza soffrire o fare 90 minuti la partita senza soffrire. Per questo sono contento, perché la squadra sta bene e sta facendo un percorso importante”.

Il secondo posto ora fa sognare i tifosi: “Prima della conclusione del girone d’andata è inutile guardare la classifica. Avere 26 punti ci fa capire che siamo vicinissimi all’obiettivo che ci siamo prefissati, quindi ora come ora deve essere un piacere per noi guardarla. Poi si vedrà. I tifosi? E’ gente che ha fame di sostenere la propria squadra nel calcio che conta e lo stanno dimostrando con i fatti. Per noi è bellissimo giocare davanti a un certo pubblico.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati