Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LEGA PRO – Benevento, pari d’oro tra le polemiche. Foggia e Lecce aggrappate agli ultimi scampoli di speranze

Si sapeva che, dopo il passo falso interno del Lecce con l’Akragas, un pareggio in casa del Cosenza sarebbe valso come una vittoria per il Benevento. Detto fatto, i sanniti sono riusciti a strappare una “X” dal valore dell’oro al “Marulla”, riuscendo a riequilibrare il punteggio nell’ultima parte di gara dopo il vantaggio locale arrivato nel primo tempo. L’undici di Auteri mantiene così invariato il distacco dalla coppia Foggia-Lecce, distante quattro punti.

Come spesso accaduto nel torneo in corso in relazione alle gare disputate dalla compagine campana, anche questo atteso big-match ha registrato una notevole coda di polemiche legate alla condotta arbitrale. I tifosi calabresi si sono infatti infuriati in seguito all’assegnazione del rigore che ha portato al pari di Mazzeo (simulazione abbastanza lampante di Ciciretti), che si è andato a sommare alle mancate espulsioni di Mattera (mancata seconda ammonizione) e Lopez (gomitata ad un avversario). Entrambi questi ultimi episodi sono avvenuti successivamente al gol di Cavallaro che aveva illuso i locali, e poteva dunque far prendere alla gara una piega decisamente diversa.

Le parole lasciano però il tempo che trovano e, come sempre, è il campo a decidere l’andamento del campionato. I numeri dicono che ora il Benevento è favoritissimo per la vittoria finale, visto un calendario con tre gare (Catania in casa, Martina e Akragas fuori) che potrebbe agevolmente vincere, rendendo indolore anche una sconfitta nello scontro diretto della penultima con il Lecce. Per i salentini così come per il Foggia (che dovrà in realtà recuperare cinque punti, essendo in svantaggio nello scontro diretto), arrivati a questo il successo finale assume sempre più i connotati di un eventuale miracolo sportivo, con contorni di utopia. Il calcio, si sa, è imprevedibile, ma questa sua caratteristica potrebbe non bastare a riaprire le sorti del campionato.