Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Singola seduta a Martignano con due assenti. De Feudis: “Ripartire da quanto di buono fatto con l’Ischia”

Nel pomeriggio di oggi il Lecce di Piero Braglia ha svolto una singola seduta a Martignano, dove è proseguita la preparazione dei giallorossi verso la gara di sabato con il Melfi.

Nella seduta a base di tattica che il tecnico ha fatto sostenere alla squadra, si sono registrate le sole ma pesanti assenze di Surraco e Moscardelli, ancora lontani dal recuperare. In compenso, nel match in Basilicata potrebbe rivedersi Salvi, la cui importanza per gli equilibri del Lecce è stata sottolineata dallo stesso allenatore grossetano nel corso della sua ultima conferenza stampa. Papini e compagni torneranno ad allenarsi domani mattina, quando alle ore 10 a Martignano svolgeranno la rifinitura della vigilia di campionato.

Prima dell’allenamento odierno, ha parlato in conferenza stampa il centrocampista giallorosso Giuseppe De Feudis, che ha evidenziato come lui e la squadra stiano migliorando dopo un inizio non dei migliori: “Con le ultime uscite sto trovando una buona condizione atletica, che non ho potuto raggiungere prima a causa dell’infortunio che mi ha fatto perdere un po’ di tempo. Con mister Braglia stiamo provando diverse situazioni di gioco, poi sarà lui a decidere quella migliore e noi dovremo solo pensare a farci trovare pronti. La prima vittoria davanti ai nostri tifosi è arrivata con un po’ di ritardo, però l’importante è averla conquistata e continuare a vincere. Con l’Ischia abbiamo creato tanto ed il risultato finale poteva di certo essere più rotondo. Dobbiamo ripartire da quanto di buon espresso sabato scorso, ed avere l’atteggiamento giusto fin dai primi minuti del match, perché abbiamo l’organico e le qualità per farlo. Per la mia esperienza, in un campionato come questo la cosa più importante è avere continuità di risultati, cosa che ti permette di stare nelle zone alte della classifica e giocartela poi nella parte finale della stagione. Ora ci attende una gara difficile a Melfi, dove troveremo un campo difficile e una squadra agguerrita”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment