LECCE – Settore giovanile, ancora grandi risultati. La Berretti domina, bene Allievi e Giovanissimi

Quando siamo giunti ormai in prossimità della volata finale per quanto riguarda i campionati nazionali nei quali sono impegnate le squadre giovanili che compongono il settori giovanile dell’ US Lecce, è il momento di fare il punto di una situazione che, come prevedibile e come è ormai consuetudine dalle parti del capoluogo salentino, si presente rosea e di buon auspicio per il futuro della società.

In quello che può essere considerato come il primo anno di una nuova gestione del settore giovanile con la stretta sinergia Lauriola-Tesoro, dopo l’anno della normale transizione da una società all’altra che era stato il 2012-2013, le varie formazioni giovanili stanno rispondendo in maniera positiva ai legittimi quesiti che venivano posti ad inizio stagioni, a cominciare dalla formazione Berretti.

La squadra che lo scorso anno vantava elementi di categoria superiore, molti dei quali militano ora in squadre di Prima e Seconda Divisione, è stata notevolmente rinnovata, senza perdere tuttavia il titolo di “schiacciasassi” del Girone E del campionato nazionale, se pur in maniera inferiore rispetto all’anno precedente. Con 49 punti in 19 gare, frutto di ben 16 vittorie ed appena 1 pareggio e 2 sconfitte, vantando inoltre miglior attacco e miglior difesa, la Berretti allenata da Pasculli guida la classifica a tre punti dall’inseguitrice Ischia, l’unica compagine che sta riuscendo a tenere il passo dei giallorossi e che sarà ospite sabato prossimo al “Colaci” di Calimera per l’atteso scontro diretto. Ai già impressionanti dati dei ragazzi di Pasculli va aggiunto l’apporto che molti di loro hanno dato alla prima squadra di Franco Lerda, con Versienti, Guadalupi e Cicerello su tutti.

Da una capolista all’altra: la formazione degli Allievi Nazionali guidata da Walter Monaco guida il Girone G della categoria giovanile in coabitazione con il Catanzaro, unica squadra in grado di battere i giovani giallorossi salentini (sia all’andata che al ritorno). Con ben 13 vittorie su 18 gare giocate gli Allievi, tra cui spicca il nome del figlio d’arte Gianmarco Pasculli, si segnalano anche per l’alta media realizzativa di 2.22 reti a partita, risultando per distacco il miglior attacco del girone, oltre che la seconda miglior difesa. Domenica prossima i ragazzi di Monaco saranno attesi dal derby in casa del Martina Franca fanalino di coda.

Chiudono la nostra panoramica sul settore giovanile leccese i Giovanissimi nazionali guidati da Enrico Diamante e Marcello Protopapa, unica delle tre formazioni giovanili a non essere in vetta del proprio girone, dalla quale sono tuttavia distanti appena due punti. Terzi in classifica nel Girone G dietro a Benevento e Martina Franca, i giovani giallorossi vantano in ogni caso numeri importanti, tra i quali le appena due sconfitte in 19 turni (proprio come Berretti ed Allievi) e la miglior difesa del girone, nonché tra le migliori dell’intero torneo, con appena 12 reti subite. Nel prossimo turno se la vedranno con la Juve Stabia, quinta in classifica a -2 dai giallorossi.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati