LECCE – Semeraro: “Prima il ds, poi l’allenatore”. De Canio: “Niente pullman? Pioveva…”

“Di De Canio non parlo, tanto non è più l'allenatore del Lecce”. Dribbla tutte le polemiche davanti ai microfoni Pierandrea Semeraro, presidente del Lecce. “E' stata una grande serata, che ha rappresentato un evento”.

“Non ho sentito se, durante la festa, una parte del pubblico mi ha fischiato. In quel momento in campo c'era tanta confusione. Domani inizia per noi una nuova stagione. Io e lo staff ci riuniremo per scegliere un nuovo direttore sportivo, poi sarà la volta dell'allenatore”.

""“Non salgo sul pullman perché piove” ammette sarcasticamente De Canio. Il tecnico materano, nonostante una festa macchiata dalle sue dimissioni, si dimostra orgoglioso. “In due anni ho conquistato promozione e salvezza. Ho fatto tutto ciò che potevo e forse anche qualcosa in più. Dispiace per la situazione che si è venuta a creare, ma certe cose è bene chiarirle subito. In ogni caso sono contento per l'andamento della stagione”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati