Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Quattro acquisti in via di definizione. Surraco richiesto in Serie B, Benassi potrebbe rimanere

Non è stato certo un week-end di pausa quello appena trascorso per Mauro Meluso. Il direttore sportivo del Lecce si è infatti concentrato sulla definizione di alcune operazioni in entrata per le quali mancherebbe solo l’annuncio, senza dimenticare di lavorare sui contratti in essere di quegli elementi che non rientrerebbero nel progetto tecnico targato Padalino.

E’ questione di ore, ma lo è da almeno dieci giorni, per quanto riguarda la comunicazione degli arrivi di Simone Ciancio e Antonio Vutov. Il difensore ed il centrocampista ormai ex Cosenza (il primo perché svincolato, il secondo perché di proprietà dell’Udinese) hanno da tempo trovato l’accordo con la dirigenza giallorossa, e solo alcuni dettagli li separano dalla loro nuova squadra. Discorso simile per quanto riguarda Vitofrancesco e Gomis. Le trattative per l’esterno destro e per il portiere sono meno avviate rispetto alle due citate in precedenza, ma anche in questi casi l’accordo di massima è stato raggiunto e potrebbe essere solo questione di ore.

Capitolo elementi in uscita. Per Benassi all’Arezzo sembrava praticamente tutto fatto, ma sabato l’operazione ha subito un brusco stop a causa del mancato accordo tra la società amaranto ed il calciatore. Diverso il discorso, invece, per quanto riguarda Juan Surraco. Padalino vorrebbe tenere il trequartista uruguagio, ma su di lui sono piombati diversi club di Serie B. Al momento sono in netto vantaggio Novara e Brescia, e per l’ex Torino la permanenza in Salento appare sempre meno probabile.