Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ph: Coribello/SS

LECCE – Primavera, fine corsa in Coppa Italia: ai rigori passa la Roma

SI ferma agli ottavi di finale la corsa del Lecce Primavera in Coppa Italia. La squadra di Federico Coppitelli si è arresa, ma solo ai calci di rigore, alla Roma capolista del campionato, nel match giocato all’ora di pranzo al Tre Fontane, impianto della Capitale.

Roma più sfortunata durante i novanta minuti regolamentari, avendo colpito tre legni con Falasca (traversa), Pisilli (palo, nella stessa azione, alla mezzora) e Padula, in pieno recupero. I giallorossi salentini si sono difesi con ordine, raramente impensierendo la porta avversaria, se non durante i supplementari con una grande occasione sciuoata da Corfitzen.

Ai rigori, segna Pisilli, sbaglia Hasic; segna Faticanti, sbaglia Dorgu; Borbei para il rigore di Vetkal e Samek accorcia; Falasca segna e Corfitzen lo imita; Missori sbaglia ma Berisha non riesce a pareggiare i conti, regalando l’accesso ai quarti di finale alla squadra della Capitale, osservata da Jose Mourinho, presente in tribuna.

Sabato alle 14, per il Lecce, impegno in campionato in casa contro la Fiorentina.

IL TABELLINO

Roma, stadio “Tre Fontane”
martedì 10 gennaio 2023, ore 12.30
Coppa Italia Primavera – Ottavi gara unica

ROMA-LECCE 3-2 dcr (0-0, 0-0)
Sequenza rigori:
Pisilli (R) gol, Hasic (L) parato, Faticanti (R) gol, Dorgu (L) parato, Vetkal (R) parato, Samek (L) gol, Falasca (R) gol, Corfitzen (L) gol, Missori (R) parato, Berisha (L) parato

ROMA (4-3-3): Baldi; Louakima (101 Missori), Pellegrini (68′ Keramitsis), Chesti, Falasca; Pisilli, Faticanti, D’Alessio (78′ Vetkal); Cassano, Padula (91′ Misitano), Cherubini (102′ Ruggiero, 112′ Costa Cesco). A disp. Razumejevs, Del Bello, Fourbert-Jacquemin, Ivković, Oliveras Codina, Koffi, Silva, Ciuferri, Graziani. All. Guidi.

LECCE (4-3-3): Borbei; Munoz, Pascalau, Hasic, Dorgu; Samek, Vulturar, Berisha; Daka (63′ Corfitzen), Burnete (108′ Carrozzo), Salomaa (90+2′ Minerva). A disp. Moccia, Leone, Russo, Dell’ Acqua, Gueye, Vescan-Kodor, Borgo, Milli. All. Coppitelli.

ARBITRO: Baratta di Rossano.