LECCE – Postpartita, Mancosu: “Abbiamo dimostrato di avere carattere”. Giosa: “Gioco nelle nostre mani”

mancosu caputo

Foto: Marco Mancosu (@Michel Caputo)

Tra i protagonisti che hanno preso parola nel dopo Lecce-Cosenza ci sono stati anche Marco Mancosu e Antonio Giosa, che sono risultati i migliori nelle fila dei giallorossi.

Il centrocampista sardo, autore del gol del pari, ha sottolineato la reazione avuta dalla squadra: “Il mio è stato un bel gol. Ci provo spesso, e non ho paura della distanza perché è nelle mie caratteristiche. L’arbitraggio? Sono convinto che il direttore di gara abbia svolto un buon lavoro, ma anche di aver subito un fallo in area che poteva essere benissimo un calcio di rigore. In linea di massima, la partita non è stata semplice, perché loro erano tutti in difesa. Noi sicuramente avremo sbagliato qualcosa nel primo tempo, restando magari troppo bassi, ma nella ripresa è venuto fuori quel carattere che, unitamente al fatto che gli avversari ci hanno concesso qualcosina in più, ci ha consentito di disputare uno dei migliori secondi tempi da quando è iniziato il campionato”.

Il difensore ha espresso dispiacere per la mancata conquista dei tre punti: “C’è grande rammarico per non aver vinto questa partita. Premesso che queste gare spesso si possono perdere, sono dispiaciuto perché avevamo la gara in mano, il gioco era tutto nostro e avevamo grande voglia, tanto da mettere sotto assedio il Cosenza. Magari abbiamo commesso qualche errore tecnico, ma soprattutto perché c’era poca lucidità nelle giocate per aver speso tanto. Nel primo tempo secondo me la nostra poca vena è stata più merito dell’avversario, mentre nella ripresa non abbiamo concesso nemmeno quelle due occasioni viste nei primi quarantacinque minuti e in diversi casi abbiamo sfiorato la vittoria. Il gol in contropiede? Meglio rischiare qualcosina in più per proporre buone trame offensive”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati