Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Padalino non si fida dell’Akragas: “Noi superiori? Solo parole. Serve un grande approccio”. I convocati

E’ tutto pronto per l’esordio di campionato davanti al pubblico amico del Lecce di Pasquale Padalino, il quale ha da poco concluso la conferenza stampa di presentazione del match di domani con l’Akragas.

Padalino ha subito ammesso che quella con i biancazzurri agrigentini non sarà una gara come tutte le altre, vista la comprensibile emozione da debutto: “Sicuramente c’è grande attesa per il match, ma non sono concentrato tanto sulle mie di emozioni, quanto su quelle dei ragazzi che scenderanno in campo. Anche per me, come è ovvio, ci sarà un impatto importante, perché sono consapevole che l’affluenza allo stadio sarà notevole, ma prima devo pensare alla gara, che è la cosa più importante”.

Su avversario e sull’approccio che vuole dai suoi, il tecnico foggiano ha aggiunto: “L’Akragas è squadra giovane, dinamica e frizzante. L’approccio è un punto fondamentale e dovrà essere importante, come se fosse “la” partita e non solo una partita. L’ambiente ci sta dando grande fiducia, ma sta a noi alimentarla ulteriormente con prestazioni e risultati adeguati alle aspettative nei nostri confronti”.

Il Lecce deve prestare particolare l’attenzione a non sottovalutare l’avversario, come sottolinea in chiusura mister Padalino: “Tutti danno per scontato il risultato di domani, ma le partite non si vincono sulla carta. A Monopoli abbiamo dimostrato di saper soffrire e aspettare, ma adesso dobbiamo fare meglio evitando errori sia individuali sia collettivi che rischiano di compromettere una partita. Come detto, serviranno un grande approccio e continua concentrazione”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Bleve, Gomis, Chironi

DIFENSORI: Vitofrancesco, Contessa, Cosenza, Giosa, Drudi, Vinetot, Ciancio

CENTROCAMPISTI: Mancosu, Arrigoni, Lepore, Tsonev, Maimone, Fiordilino

ATTACCANTI: Torromino, Pacilli, Capristo, Caturano, Doumbia, Persano