LECCE – Muriel recrimina: “Rigore clamoroso su di me. Milan? Squadra più forte ma noi…”

È soddisfatto a metá Luis Fernando Muriel per il pareggio casalingo conquistato dal Lecce contro il Genoa: "Sono contento per il mio gol e per il momento positivo che sto vivendo – spiega il bomber colombiano ma mi dispiace tanto che oggi non siamo riusciti a vincere. Come squadra stiamo facendo bene e anche oggi abbiamo fatto una grande partita. Mi sto impegnando tanto anche durante gli allenamenti per fare la fase difensiva, ma devo ancora crescere tanto e migliorare".

Poi le recriminazioni: "C'era un rigore clamoroso su di me, ma l'arbitro non l'ha visto: posso solo dire che mi è stato impedito di calciare ed è un peccato che non ci sia stato assegnato il rigore. Il calciomercato? Io penso solo al Lecce e a conquistare la salvezza con questa maglia, poi è normale che mi fa piacere se qualche buona squadra mi nota, ma nel Salento sto bene, mi piace la città e i tifosi e qui posso crescere. Il Milan? È la squadra più forte del campionato italiano, ma noi non ci stiamo a perdere e andiamo a San Siro alla ricerca di un risultato importante".

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati