LECCE – Mercato, tutte le possibili sorprese a due ore dalla chiusura. In uscita tre elementi

Foto: Abdou Doumbia in azione (@salentosport.net)

Con gli arrivi di Diop e Camisa, il Lecce potrebbe aver concluso il proprio mercato. Un difensore centrale ed una punta erano infatti gli elementi che il ds Trinchera cercava per coprire i tasselli mancanti all’interno della rosa da consegnare ad Asta, ad una settimana dalla (probabile) prima gara di campionato. A due ore esatte dal gong della sessione estiva del calciomercato è tuttavia vietato dare i giochi per conclusi, e la giornata dell’Atahotel Executive di Milano potrebbe ancora riservare qualche sorpresa in entrata ed in uscita per i tifosi giallorossi.

Al momento l’unico ruolo in cui il Lecce manca di alternative è quello del terzino sinistro, dove tuttavia non c’è urgenza assoluta di finalizzare l’ormai imminente tesseramento dello svincolato Matteo Legittimo, che sembra aver convinto mister Asta. Tutto questo al netto di possibili occasioni dell’ultim’ora che potrebbero far approdare in Salento un nuovo difensore, ultima in ordine di tempo quella dell’ex Melfi, ora all’Empoli, Kastriot Dermaku (che si accosta al nome dello svincolato ex Teramo Mogos), accostato ai giallorossi e che andrebbe ad offrire un’ulteriore alternativa nel ruolo di difensore centrale, considerata l’imminente cessione di Abruzzese al Monopoli. Infine, sempre per il ruolo di difensore mancino di fascia, nel pomeriggio di oggi Trinchera ha chiesto informazioni sul 26enne Gianluigi Bianco, ex Casertana ed ora di proprietà del Benevento.

Per quanto riguarda il centrocampo difficilmente si registreranno cessioni, mentre in entrata la notizia del giorno riguarda la richiesta alla Reggiana del regista Antonio Vacca, che andrebbe a fare il vice-De Feudis consegnando al tecnico di Alcamo una valida alternativa anche nel ruolo di metronomo della mediana. In attacco qualcosa potrebbe invece muoversi solo in caso di partenza di Abdou Doumbia, ancora richiestissimo tra i cadetti ed una cui eventuale partenza lancerebbe la dirigenza giallorossa verso un tutto per tutto per arrivare a Gianvito Misuraca. Infine, nel primo pomeriggio è arrivata l’ufficialità del passaggio in prestito di Mattia Persano dal Lecce al Bologna, ad un passo dal rilevare il cartellino di Filippo Perucchini.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento