LECCE – Cosmi sul Napoli: “Gara tosta ma non faccio turnover”

Si ritorna giá in campo. E il prossimo avversario del Lecce si chiama Napoli, in piena lotta per il terzo posto. Partita difficile per capitan Giacomazzi e soci per il calibro tecnico dell'avversario e non solo, ma poco importa perché a cinque partite dalla fine del campionato i giallollossi devono provare a fare più punti possibili per agguantare la zona salvezza, distante ora una sola lunghezza e questo al di lá dell'avversario che si ha di fronte: "Quella di domani sará per noi una gara tosta -spiega il tecnico giallorosso- contro una squadra difficile da affrontare. Mazzarri oggi ha detto che il Napoli non è al top? Anche se fosse vero e questo lo capiremo solo domani, una squadra come quella partenopea anche non al massimo sarebbe già sufficiente per metterci in difficoltà. Loro al di là del terzo posto da conquistare sono un gruppo che sarebbe comunque venuto a Lecce per vincere".

NO AL TURNOVER "Cambierò poco nella gara di domani rispetto a quella in casa della Lazio perché non vedo i miei giocatori in grande calo e questo sia dal punto di vista fisico che sotto l'aspetto nervoso, poi ci può pure essere una prestazione non positiva, ma non farò turnover. Se sará necessario vedremo se questo succederà nelle prossime partite. Ieri ci siamo allenati meglio rispetto a oggi perché le condizioni climatiche erano più favorevoli e faceva meno caldo. Rispetto al Napoli abbiamo un giorno di riposo in meno e sicuramente i giocatori che ho utilizzato in maniera più continuativa hanno un po' di stanchezza nelle gambe, ma visto che a Roma abbiamo fatto un buon risultato dal punto di vista mentale abbiamo recuperato".

GIRONE DI RITORNO D'APPLAUSI – "Dopo un girone d'andata in cui non abbiamo ottenuto dei buoni risultati, i ragazzi hanno capito che era doveroso recuperare e adesso stiamo avendo un ruolino di marcia molto importante ed era quello che mi auguravo nella migliore delle ipotesi. Ma nonostante questo, la classifica è quella che conta e noi siamo ancora terzultimi".

BLASI O BERTOLACCI? "Se giochiamo con uno o con l'altro giocatore in mediana cambia qualcosa a livello di interpretazione del modulo che, però, sará sempre lo stesso perché non cambio assetto tattico a cinque partite dalla fine. Anche se poi, una squadra deve essere brava ad adattarsi a quello che non è il suo schema e noi con la Lazio alla fine abbiamo giocato con tre attaccanti".

AMBIENTE ROSSOBLÙ "Conosco bene l'ambiente di Genova e so che sono molto critici come tifosi, ma che allo stesso tempo sono abilissimi a ricompattarsi in maniera veloce e conoscendo la tifoseria credo che avrebbero dato una mano alla squadra nelle gare in casa in cui ora si giocherá a porte chiuse".

I CONVOCATI – Sono venti i convocati da Cosmi per la sfida di domani -recupero della 33esima giornata di serie A- con gli uomini di Mazzarri: non ci sono gli infortunati Julio Sergio (stagione finita) e Miglionico (ancora out per un problema al quadricipite destro). Fuori dalla lista per scelta tecnica anche Grossmuller, Ofere e Piatti. Questo l'elenco completo: Petrachi, Di Matteo, Esposito, Tomovic, Di Michele, Delvecchio, Giandonato, Corvia, Bojinov, Seferovic, Cuadrado, Obodo, Carrozzieri, Giacomazzi, Muriel, Brivio, Benassi, Oddo, Blasi e Bertolacci. Fischio d'inizio ore 15,00; arbitra Tagliavento di Terni.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati