Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Cosmi: “Il pareggio? Soddisfacente per come abbiamo giocato”

Serse Cosmi l’aveva detto alla vigilia della sfida di Bergamo: “Sarà importante non perdere”. Missione compiuta: lo scontro diretto Atalanta-Lecce disputato allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” è terminato 0-0, un punto che fa più comodo ai bergamaschi, ma che comunque non “scontenta” nessuno: “Sono abbastanza soddisfatto -esordisce il tecnico del Lecce- non del tutto perché la squadra nel primo tempo non mi è piaciuta. Non abbiamo interpretato la gara come intendevo, eravamo troppo spaventati, troppo nella nostra metà campo e se l’Atalanta fosse andata in vantaggio non c’era nulla da dire”.

MEGLIO NELLA RIPRESA – “Nel secondo tempo è stata un’altra partita: siamo stati più ordinati e consapevoli dei nostri mezzi: con più lucidità avremmo addirittura potuto pure vincere, il pareggio è il risultato giusto. Ripeto, il primo tempo non è stato bello da parte nostra e non abbiamo fatto bene, nella ripresa ho visto la mia squadra molto meglio anche fisicamente“.

COSMI A MURIEL DURANTE IL MATCH: “LO SVENTRO A FINE GARA”- “C’è stata una situazione in cui Luis ha fatto una cosa che non mi è piacuita, non ha passato la palla e c’erano due nostri giocatori liberi; io non accetto la non concretezza da parte dei miei giocatori e sarei stato felice solo se avesse fatto gol. Con i più giovani bisogna essere più duri, ma tranqulli -sorride il tecnico umbro- non ho toccato il ragazzo, è vivo, e sarà pronto per il Siena” .