Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Baschirotto pronto a scattare: “Credevo nella Serie A. Ottime sensazioni, possiamo dire la nostra”

Arrivato un po’ a sorpresa nelle scorse settimane, Federico Baschirotto ha tutta la voglia di dire la sua in maglia Lecce. Ne ha parlato quest’oggi nella conferenza di presentazione alla stampa.

L’ex Ascoli ha fiducia nella nuova avventura: “I numeri del direttore mi caricano di responsabilità? Ringrazio Corvino. Le sensazioni sono ottime, io sono ambizioso e cerco sempre il massimo. Spero di confermare queste cifre anche in Serie A. Mi aspetto un campionato difficile ma possiamo dire la nostra. Saremo pronti”.

In Serie C è stato lanciato dal salentino Roberto Taurino: “Lecce e i leccesi nel mio destino? Direi. Mister Taurino alla Viterbese mi ha aiutato tanto ad arrivare in B e lì ho continuato il mio percorso fino alla Serie A. Nel 4-3-3 di Baroni c’è da lavorare ed entrare nei meccanismi, conoscere la squadra, i compagni. Col lavoro si troverà un amalgama”.

La sua è di certo un’estate emozionante: “Tante emozioni. Sono partito a Cascia con l’Ascoli per fare bene, ero convinto di dare tanto lì. E’ arrivata la chiamata del Lecce e mi sono sentito orgoglioso, la Serie A non è per tutti. Ho pensato a quanto fatto negli anni, partendo dalle retrovie arrivando fino alla categoria più importante. Ho sempre creduto a una chiamata dalla A, non me l’aspettavo ma ci credevo”.

Testa già alla prima giornata: L’Inter? Arriveremo al debutto con la mentalità di vincere. Anche se l’avversario è grande devi pensare alla vittoria e andremo in campo anche per vincere contro l’Inter. Col duro lavoro ci toglieremo delle soddisfazioni”.