Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: M. Baroni
ph: Coribello/SS

LECCE – Baroni e l’ostacolo Sassuolo: “Gara difficile contro una squadra tecnica. Vogliamo ripartire”. I convocati

Lecce atteso alla prima trasferta dell’anno in casa del Sassuolo, avversario domani nella seconda giornata di campionato. A presentare il match è stato, come di consueto, mister Marco Baroni.

Il tecnico ha aperto analizzando il momento tra gara d’esordio e sfida del Mapei Stadium: “Domani dovremo metterci lo stesso atteggiamento visto con l’Inter. Abbiamo una partita nelle gambe, dunque mi aspetto una crescita da parte di tutti inclusa la gestione della gara. Sabato scorso fu dura per l’avversario e perché prendere gol dopo 90 secondi fu veramente dura. La squadra ha però saputo soffrire e rialzarsi tirando fuori la testa, misurandosi all’altezza. A Sassuolo sarà però un’altra gara anch’essa complicata, contro una squadra che ha valori tecnici altissimi tanto da mettere sotto la Juve nel palleggio. Non è certo una novità in termini di identità. Sarà un bel test e siamo pronti al netto delle difficoltà del caso. La gara con l’Inter ci ha lasciato un dolore immenso che dobbiamo usare per ripartire. Servirà grande intensità sia mentale che fisica. In questa settimana abbiamo fatto gruppo e ci siamo conosciuti di più”.

Sulla difesa: Tuia è a disposizione, in quest’ultima settimana ha lavorato bene ed appieno. Ora farò delle valutazioni anche in termini di gestione della partita visto che nei cambi sono arrivato un po’ corto con l’Inter avendone bruciato uno subito. Blin e Baschirotto non sono stati una sorpresa, hanno giocato bene dal punto di vista dell’aggressività. Al di là di chi giocherà dobbiamo pensare in sedici, quindi la scelta iniziale non mette nessuno al di sotto. Tutti devono sentirsi importanti“.

Ceesay lavora sodo e spende tanto per la squadra: Ceesay non può fare tutte le gare con quella intensità, se dovesse farlo non avrebbe i novanta minuti nelle gambe. Sono stato costretto al cambio perché aveva i crampi. Aveva lavorato davvero molto bene al di là del gol. E’ uno che lavora per la squadra, ci ha messo una grande disponibilità sin dal primo giorno in cui è arrivato”.

Askildsen potrebbe essere della partita: “E’ tornato a lavorare, ora sta bene ed è pienamente disponibile. Non ha ancora i novanta minuti nelle gambe ma sicuramente potrà scendere in campo qualora ve ne fosse la necessità”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Falcone, Bleve, Brancolini

DIFENSORI: Tuia, Baschirotto, Gendrey, Frabotta, Gallo, Ciucci, Lemmens

CENTROCAMPISTI: Bistrovic, Helgason, Gonzalez, Blin, Hjulmand, Askildsen

ATTACCANTI: Colombo, Di Francesco, Listkowski, Banda, Strefezza, Voelkerling, Ceesay, Rodriguez