Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Baroni e l’esordio di Cremona: “Ci servirà una grande prestazione. Arriviamo carichi”. I convocati

Prima vigilia di campionato della stagione per il Lecce, che domani sera sarà di scena sul campo della Cremonese. A presentare il match è stato il tecnico Marco Baroni, alla prima in B sulla panchina giallorossa.

Il tecnico è carico per l’avvio della stagione, che non si aspetta facile: “Avere la possibilità di iniziare un’annata con una squadra è importante per consolidarsi, il lavoro e la crescita però devono essere costante. Domani andremo a Cremona ad affrontare una squadra forte che sta bene e che ha cambiato bene nel corso dell’estate, come visto in Coppa. Andiamo con la convinzione che servirà fare una grande prestazione. Dobbiamo mettere dentro qualità, corsa e compattezza, vincerà chi sbaglierà meno dell’altro. Noi, comunque, arriviamo carichi sebbene consapevoli che ci servirà del tempo per esprimerci al meglio”.

Avere tutti sul pezzo è importante: A Lecce tutti si devono sentire titolari, ci deve essere sana competizione nei ruoli, perché in un campionato così complesso servono tutti e serve che tutti si migliorino. Ho ripreso i ragazzi in allenamento proprio per questo. Ma ho visto anche segnali positivi”.

Su alcuni singoli: Calabresi sa di dover recuperare, ha la furia nella testa e sta crescendo, ha lo spirito giusto perché così ridurrà i tempi. Presto sono convinto che sarà recuperato sotto tutti punti di vista e sarà pronto. Gallo è il titolare e quindi rientra, ho lavorato forte su questo ragazzo e contro la Cremonese farò delle verifiche. Deve giocare e capire il suo livello di crescita, mi ha dato delle garanzie e adesso torna in campo. Vera ho voluto testarlo in queste gare e devo dire che sta scoprendo il ruolo, ci darà delle garanzie importanti. Paganini e Meccariello sanno che ci si sta guardando intorno, ma sono dei professionisti e stanno lavorando con noi in modo esemplare. Coda sa che per noi è una risorsa importante e cercheremo di dare molto a lui affinché possa dare tanto alla squadra”.

Baroni si è espresso anche sul “caso Mancosu”:  “Avrebbe giocato nel ruolo che ha sempre ricoperto. Come ho detto due giorni addietro davanti alla squadra, ho richiamato tutti a saper vivere bene questo momento, perché ci sono giocatori in uscita. Io a questi ho fatto un augurio che possano essere protagonisti nella nuova avventura. Le mie energie sono verso i ragazzi che ho a disposizione”.

Il calore dei tifosi si è già fatto sentire: “E’ stato bellissimo, ho interrotto volentieri l’allenamento. In questo momento nel quale, sfortunatamente, lo stadio ha dovuto fare a meno della parte più bello è stato come un delitto. Tutto ciò che riavvicina la squadra ai tifosi è meraviglioso. Loro ci hanno ricordato di dare tutto per la maglia e questo è un messaggio che porto dentro”.

I CONVOCATI

PORTIERI – Bleve, Borbei, Gabriel

DIFENSORI – Vera, Lucioni, Meccariello, Tuia, Monterisi, Bjarnason, Gendrey, Gallo, Calabresi

CENTROCAMPISTI – Paganini, Olivieri, Helgason, Vulturar, Listkowski, Bjorkengren, Strefezza, Blin, Majer, Hjulmand

ATTACCANTI – Coda, Burnete

Non convocati: Vigorito, Pisacane, Benzar, Felici, Milli, Rodriguez.

(foto: M. Baroni, ph. Coribello-SalentoSport)