LE PAGELLE – Cosmi e il centrocampo, Di Michele che te lo dico a fare, Bertolacci dov’eri?

Il Lecce esce con zero punti dalla, difficile, trasferta del Friuli. Ma giocandosela alla pari con la terza forza del campionato. Non basta Di Michele, Pazienza e Di Natale lanciano l’Udinese a due punti dal Milan. Per i giallorossi una sconfitta che interrompe la striscia positiva che durava da tre giornate.

BENASSI 6: Subisce due reti sulle quali nulla può. Nel secondo tempo non concede all’Udinese il tris con un paio di ottimi interventi. SICUREZZA MASCHERATA

ODDO 6: Non affonda contro Floro Flores e Di Natale e questo è un vanto. Rischia con un tiro-cross di trovare il pari. PRECISO

MIGLIONICO 6: Allontana gran parte degli attacchi friulani. Resta il giallo sul fallo non fallo, ai suoi danni, da parte di Floro Flores in occasione del 2-1 friulano. QUELLO CHE SERVIVA

TOMOVIC 5: Di Natale lo fa penare. Prova a reggere, ma dei tre di difesa è quello che sbanda di più. CONTRO IL NINJA DI NATALE, SONO GUAI

GROSSMULLER 5: Un fantasma che cerca colpi di classe. Dovrebbe dare brio alla manovra e invece fa rimpiangere Cuadrado in maniera eclatante. L’INCOMPRESO DI MONTEVIDEO

GIACOMAZZI 6: Il capitano ordinato e sobrio prova a scalfire il centrocampo bianconero, ma Isla e compagni sanno come trapare le ali al leader giallorosso. PENSIERO POSITIVO

OBODO 5.5: Un gradino sotto al Blasi di tre giorni fa. Si esaurisce col passare dei minuti. NO DURACELL

DELVECCHIO 5: Esordio insipido. Cerca di fare l’Olivera di turno, ma non è il suo mestiere. DA RIVEDERE

BRIVIO 6: Si sciorina i soliti chilometri in allegria. Meno pungente che con l’Inter, ma a sinistra il Lecce dorme sogni tranquilli. PROVA A FARE IL CUADRADO

DI MICHELE 6.5: Il gol è da standing ovation. Pallonetto senza tanti pensieri. Nella ripresa non riesce a far espoldere la sua voglia punitrice. IL PALLONETTO DEL RE

MURIEL 5.5: Ancora insufficiente, sta pagando un po’ di stress. Non è elastico come al solito, gli stanno prendendo le misure. Sfiora il goal sull’1-1. POLVERI “GELATE”

Cambi:

BERTOLACCI 6: Era sparito dai radar. Con l’abbandono di Olivera può diventare il jolly di centrocampo. PROPOSITIVO COME AL SOLITO

CORVIA 5.5: Dalla panchina sbloccare la partita non era facile. Lotta, ma non vede la porta. RUGGITI IN GABBIA

SEFEROVIC 5: Bertolacci batte dalla bandierina, il pennellone svizzero ci arriva, ma spara alla stelle. Il famigerato sliding doors di questa sera lo ha avuto lui. A SALVE NEL CIELO DI UDINE

All. COSMI 5.5: Buca il centrocampo questa sera. Grossmuller e Delvecchio sono imballati e l’estro di Bertolacci è rinchiuso per troppo tempo in panchina. STOP STRISCIA POSITIVA

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati