Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LA CRONACA – Lotta, occasioni ma nessun gol. È pari Lecce a Frosinone

Il Lecce allunga la serie positiva andando a conquistare un pari tutto sommato giusto sul campo del Frosinone al termie di una gara emozionante ma senza reti, per uno 0-0 conclusivo. Ai punti, però, sarebbero stati i salentini a meritare alla luce delle tante occasioni create. I giallorossi ora guidano la classifica, ma le dirette concorrenti devono ancora giocari.

Baroni conferma dieci undicesimi della formazione che ha surclassato in campo, dovendo però almeno inizialmente rinunciare ad un Coda non al meglio in favore di Olivieri. Anche per Grosso è 4-3-3 con Charpentier punta centrale supportato da Canotto e Garritano. Primi minuti con un Frosinone più gagliardo che prova a lanciare le sue ali all’attacco di Gabriel. La prima conclusione è per la testa di Charpentier, che devia al lato un angolo al settimo minuto. E’ il Lecce però a sfiorare il vantaggio a sorpresa al 14′ quando Barreca dal fondo serve dietro per Gargiulo, il cui lob coglie in pieno la traversa senza che Olivieri riuscisse a ribadire in rete la respinta. Cinque minuti e Garritano serve dietro Zampano che spara alle stelle dal limite. I gialloazzurri avrebbero una grande opportunità al ventiduesimo quando il velo di Charpentier libera Canotto e Garritano al due contro uno con Lucioni, che però intercetta il passaggio in modo decisivo. Dieci minuti e ancora Garritano ci prova stavolta di testa: pallone nettamente sopra la traversa. Poche emozioni e tanto equilibrio, poi, fino all’intervallo.

Nella ripresa Lecce subito pimpante ed alla pericolosa conclusione al secondo con Gargiulo, il cui mancino dai 25 metri è largo di poco. Si muove benissimo Gendrey nell’azione successiva: il terzino si accentra e, di mancino, calcia rasoterra a lato. Ancora Lecce al sesto, stavolta con un colpo di testa al lato di Lucioni su corner di Barreca. Pressing giallorosso e sessanta secondi dopo tiro del neo entrato Bjorkengren che, deviato, va largo di non molto. Brivido in area giallorossa poco prima del quarto d’ora quando Charpentier non riesce ad arpionare un pallone vagante in area. Al 27′ conclusione forte, ma centrale, di Novakovich tra le braccia di Gabriel. Occasione d’oro per il Lecce al 34′: Gargiulo vola centralmente ed invita alla conclusione Coda, il cui destro è smorzato da Ravaglia e salvato sulla linea da Gatti. Illusione del gol per i tifosi salentini proprio al novantesimo, quando Rodriguez impatta bene la punizione di Di Mariano ma coglie l’esterno della rete. Sul ribaltamento di fronte Tribuzzi supera Calabresi e calcia, il tiro deviato spiazza Gabriel ma si perde in angolo. Al 47′ clamorosa opportunità in contropiede due contro uno per il Lecce, ma Rodriguez tarda il passaggio favorendo la chiusura locale su Di Mariano. E’ pari a reti bianche.

Nel prossimo turno il Lecce sarà impegnato nell’anticipo del venerdì in casa con la Ternana.

IL TABELLINO

RISULTATI E CLASSIFICA

(foto: SalentoSport)