LECCE – Il colpo-Riccardi è ufficiale, quello Pettinari quasi. E Di Piazza torna a Foggia

Non esercitato il diritto di riscatto di appena 70 mila euro da parte di Via Costadura, dove nel frattempo De Picciotto aumenta le quote associative

riccardi

Foto: Davide Riccardi

Secondo colpo di mercato del Lecce 2018/2019. Da ieri infatti Davide Riccardi è un calciatore giallorosso al 100%. Il club di via Costadura ha esercitato il diritto di riscatto del cartellino del giovane difensore centrale dall’Hellas Verona, ufficializzando così la firma di un contratto che avrà la durata di quattro anni. Un’operazione cercata e convinta nonostante l’infortunio che ha tenuto fuori il classe 1996 nel finale della passata stagione, il quale non ha per nulla intaccato la fiducia da parte di Liverani e Meluso nelle qualità già importanti, ma potenzialmente da futuro big, di Riccardi, pronto dunque alla sua prima avventura da protagonista in Serie B.

Per un arrivo definito, un altro per il quale siamo ai dettagli. Si tratta di Stefano Pettinari, come ampiamente anticipato già nei desideri del club giallorosso e che sembrerebbe essere stato scelto definitivamente per entrare a far parte del progetto targato Liverani, il quale lo ha allenato due anni fa a Ternana. Per le conoscere nei dettagli le modalità (si parla di un triennale per la punta romana) bisognerà attendere le prossime ore, nelle quali è attesa l’ufficializzazione dell’acquisto proveniente dal Pescara. Pettinari andrebbe così a ricoprire subito il posto lasciato vuoto da Matteo Di Piazza, per il quale non è stato esercitato il diritto di riscatto di appena 70mila euro. L’attaccante di Partinico fa così ritorno al Foggia, prova che la stima per lui da parte di Liverani, del quale si era avuto più di un presentimento soprattutto da gennaio in poi, non è mai stata alle stelle.

Restando al capitolo prestiti, fanno ritorno a Lecce Bleve, Turchetta, Doumbia e Maimone, per i quali non sono pervenute offerte da parte di Ternana, Casertana, Livorno e Matera. I primi due potrebbero essere confermati in rosa, mentre per il franco-maliano e il calabrese si cercheranno nuovi interessati. In uscita, infine, il portoghese Costa Ferreira, inserito in un possibile scambio con il Novara che coinvolgerebbe l’ex Bari Sciaudone.

Novità anche sul fronte societario. Tramite il proprio sito web, il Lecce ha reso noto circa l’aumento delle quote da parte dell’imprenditore svizzero René De Picciotto. Questo il comunicato ufficiale:

“L’US Lecce comunica che il Sig. Renè De Picciotto ha incrementato la sua partecipazione nel club giallorosso, portandola al 30%. Ciò è stato possibile attraverso una condivisa e consensuale diluizione delle quote da parte di alcuni soci. Non ci saranno modifiche nei ruoli di vertice del club e nel CdA”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati