Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: T. Cassandro
copyright: SalentoSport

LECCE – Cassandro: “Disposto a giocare ovunque se servisse. Siamo pronti per il rush finale”

Protagonista della conferenza stampa odierna è stato Tommaso Cassandro, fresco d’esordio, domenica scorsa, in Fiorentina-Lecce. Le parole dell’ex Cittadella.

“L’umore nello spogliatoio? Non è cambiato, così come non è cambiato dopo la vittoria contro l’Atalanta. C’è sempre ottimismo e spensieratezza, sotto questo aspetto il mister e lo staff sono bravi ad analizzare la partita in maniera oggettiva, senza farsi influenzare dal risultato. Abbiamo analizzato gli errori, dobbiamo essere più attenti ma c’è la consapevolezza che siamo andati ovunque cercando di fare la nostra partita. Abbiamo già cominciato a preparare la partita di Empoli, sia mentalmente, sia tatticamente, e sicuramente ci faremo trovare pronti. Il mio esordio? Quando sono entrato non pensavo alle emozioni perché dovevo aiutare la squadra. A mente fredda sono molto dispiaciuto per la sconfitta perché abbiamo fatto un’ottima partita. Sono soddisfatto per il mio esordio, un piccolo traguardo, ma devo migliorare in molti aspetti e farmi trovare pronto se le circostanze lo richiederanno. Mi hanno scritto molti dei miei ex compagni al Cittadella, Romano Perticone lo sento ogni giorno, per me è un mister di casa. Il gap tra A e B è notevole, sia fisicamente, sia mentalmente, sia tecnicamente. Non si può sbagliare perché un singolo errore compromette anche un’ottima partita. L’attenzione deve sempre essere maniacale. Da calciatore ho comiinciato come mezzala, poi son passato a giocare terzino col Bologna Primavera, anche se avevo qualche perplessità all’inizio. Ora sarei disposto a giocare ovunque ma non credo ci sia questa necessità. Il mister parla spesso con tutti e ci aiuta a migliorarci, giorno dopo giorno. Quanti punti servono per la salvezza? Non so. So però che ogni partita è vitale e sono convinto che nelle ultime partite giocheremo come sempre, con spensieratezza , positività, coesione e con voglia di dimostrare che in A possiamo fare bene. Ci faremo trovare pronti per il rush finale“.

Intanto, per domenica prossima alle ore 10 è stata fissata un’amichevole tra prima squadra e Primavera al Via del Mare con ingresso gratuito.