LECCE – Anche Monaco e Valjent sul taccuino di Meluso. E Bleve: “Sono pronto a tornare”

Il portiere leccese, fresco dell'esperienza cadetta con la Ternana, dovrebbe tornare ad essere il secondo di Perucchini

bleve caputo

Foto: Marco Bleve (©Michel Caputo)

Non solo Biagio Meccariello per la difesa del Lecce. Oltre al centrale del Brescia, il quale risulta essere ad un passo dal vestire giallorosso, sul taccuino del direttore sportivo Mauro Meluso sembrano esserci altri nomi per la retroguardia di Liverani, che appare decisamente da rinfoltire: Martin Valjent e Salvatore Monaco.

Lo slovacco classe 1995, il quale vanta anche una presenza con la nazionale maggiore della repubblica dell’est Europa, potrebbe arrivare dal Chievo Verona in prestito, dopo aver disputato ben cinque campionati in quel di Terni. Si lavora invece per il titolo definitivo per quanto riguarda il possente centrale di proprietà del Perugia, ma reduce da una decisamente positiva esperienza con la maglia della Salernitana. Non è finita qui: siamo ai dettagli per Davide Riccardi, il cui prestito dall’Hellas Verona potrebbe essere prolungato con l’inserimento di una clausola per il riscatto maggiormente adeguata.

Tra i pali assieme a Filippo Perucchini, sulla via della conferma dopo la lunga trattativa tra Meluso e il Bologna proprietario del suo cartellino, potrebbe tornare ad esserci Marco Bleve. L’estremo difensore 23enne scuola Lecce farebbe ritorno alla casa madre dopo la stagione in prestito alla Ternana, la quale non sembra intenzionata a riscattarne la proprietà. Alle colonne de La Gazzetta dello Sport, Bleve sembra tutt’altro che deluso dal mancato acquisto del suo cartellino da parte del club umbro: “I due club stanno decidendo circa il mio futuro, che dovrei conoscere nella prossima settimana. Qualora dovessi tornare a Lecce sarei felicissimo, sia perché per me è sempre stato un onore vestire la maglia della mia città sia perché ritroverei il club in Serie B. La promozione mi ha reso felicissimo, mitigando la delusione per la scesa in C con la maglia della Ternana. Una battuta anche su Montalto, ormai a un passo dall’approdo in giallorosso: “Adriano è un attaccante fortissimo, che fa del suo colpo di testa la sua arma migliore. Per il Lecce sarebbe un acquisto di qualità, ed inoltre posso dirvi che già ama il Salento, visto che nei giorni scorsi ci ha passato una breve vacanza”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • scavone-manuel LECCE – Ufficiale, due nuove entrate e un’uscita. Novità per la campagna abbonamenti

    Nuovo ingaggio in casa Lecce. In prestito dal Parma arriva il centrocampista classe ’87 Manuel Scavone, originario di Bolzano. Veterano della categoria, nelle ultime due stagioni ha sensibilmente contribuito al ritorno dei gialloblù nella massima serie, in particolare nella scorsa annata ha collezionato tre gol in 29 presenze. Al contempo, il club giallorosso comunica di aver…

  • benevento LECCE – Esordio di cartello in Serie B, “derby giallorosso” col Benevento. Amichevole col Nardò

    Inizio in trasferta per il Lecce nel campionato di Serie B 2018/19. Sarà una sfida tutta giallorossa in terra campana contro il Benevento (poi al “Via del Mare” con la Salernitana). Derby pugliese col Foggia in programma alla nona giornata (l’andata allo “Zaccaria”). Il torneo si giocherà con 19 squadre e non 22 con un…

  • liverani LECCE – Liverani: “Errori gravissimi col Genoa. Obiettivo stagionale? Pensiamo alla salvezza”

    Dopo la sconfitta per 4-0 rimediata in Coppa Italia al cospetto del più quotato Genoa, Fabio Liverani non nasconde la sua amarezza per alcuni errori che hanno gravemente macchiato la prima uscita ufficiale dei giallorossi. “È evidente che andare sotto al Ferraris in pochi minuti con errori pessimi ha portato la partita in discesa al Genoa….

  • LA CRONACA – Lecce brutto e compassato, ciao Coppa. Il Genoa passeggia e cala il poker

    Ok la differenza di categoria, ma il Lecce visto contro il Genoa, capace di passare tra le mura amiche con un roboante 4-0, è davvero pochissima cosa. I giallorossi, che salutano, così la competizione, vengono sommersi da Piatek, autore di un poker già nella prima frazione e capace di surclassare Cosenza e compagni con una…

  • LIVE! GENOA-LECCE, il tabellino

    LIVE! GENOA-LECCE, il tabellino Genova, stadio “Luigi Ferraris” sabato 11 agosto 2018, ore 21.15 Coppa Italia 2018/19 – 3° turno eliminatorio GENOA-LECCE 4-0 RETI: 2′, 9′ 18′ e 38′ Piatek — FINALE — GENOA (3-4-1-2):Marchetti; Spolli (60′ Gunter), Zukanovic, Criscito; Lazovic, Romulo, Hiljemark, Biraschi; Pandev (73′ Bessa); Piatek (60′ Mazzitelli), Kouamè, A disp: Vodisec, Radu, Lopez,…