Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

IL CORSIVO – SalentoSport, sei anni insieme a voi… Grazie!

Grembiulino, fiocco azzurro, zainetto, diario e merendina: siamo pronti. Oggi SalentoSport compie sei anni e si prepara, idealmente, al primo giorno di scuola. Stanno per ricominciare i campionati, a partire da quello di Lega Pro che prenderà il via nel fine settimana e che vede il Lecce, ancora una volta, tra le squadre favorite per l’ascesa, diretta o meno, in Serie B. Quest’anno, ad occhio, sarà ancora più difficile, vuoi per il tasso tecnico delle contendenti, vuoi per il fattore ambientale che potrebbe influire molto, con tifoserie storiche e calorose che abbracciano storiche realtà calcistiche del Meridione. 

Noi siamo sempre qui a fare il possibile e l’impossibile per tenervi sempre aggiornati, minuto per minuto, su tutto quello che succede nell’ambito sportivo salentino, facendo del nostro meglio. I nostri lettori crescono sempre di più e sono sempre più presenti nel segnalarci notizie, nell’inviarci contributi, nel segnalarci problemi tecnici, refusi e/o errori dei quali non sempre ci accorgiamo in tempo. Nessuno è infallibile in questo mondo. 

Le visite crescono di anno in anno e questo ci rende sempre più orgogliosi di aver gettato l’anima in questo progetto, nato ufficialmente il 23 agosto 2010, esattamente sei anni fa. Nei primi sette mesi del 2016 abbiamo fatto segnare circa 3.800.000 visualizzazioni di pagina e quasi 420mila utenti unici, dati in crescita rispetto allo stesso periodo del 2015. Oltre 33mila le news pubblicate sinora, circa 5.500 all’anno, su tutto il panorama sportivo salentino. Dati che ci rendono orgogliosi e ci danno la forza per andare avanti, seppur tra mille difficoltà. E, per questo, ringrazio i miei compagni di viaggio che, con sacrificio, professionalità, competenza e dedizione, soffiano nella vela di SalentoSport: Luigi Alemanno, Lorenzo Falangone, Alessio Amato, Maria Lanzo, Umberto Nardella, Silvia Resta, Marco Tarsi, Davide Boellis, Giovanni Gulli, Orsola Tasso, Daniele Palamà. 

Ci sentiamo di dedicare questo nostro successo ad un amico che, proprio quattro giorni fa, ci ha lasciato improvvisamente. Tonio era uno di noi, aveva SalentoSport nel cuore e ci seguiva con passione ed entusiasmo. E ci mancherà, terribilmente.