IL CORSIVO – Ninna nanna, ninnaò…

Il Lecce rimane a Giovanni Semeraro. Anzi, no: lo prende Rico. Però potrebbe tornare in auge la trattativa con i Tesoro. E si sussurra – voci non confermate – anche una manifestazione d’interesse di un nuovo imprenditore ligure che avrebbe chiesto lumi a patron Giovannino sul pacchetto di maggioranza giallorosso.

PIANO INCLINATO – In tutto questo bailamme di voci e di smentite, di soffiate e di reprimenda, il Lecce, novella Costa Concordia, si avvicina pericolosamente agli scogli. Non è il caso di fare allarmismi che non giovano a nessuno, ma la situazione è preoccupante, a dir poco. Cosmi, Giacomazzi, Benassi, Di Michele – quattro dei grandi protagonisti della stagione che si concluderà ufficialmente tra una quindicina di giorni – farebbero carte false pur di restare all’ombra di Sant’Oronzo. Ma tempus fugit e la programmazione della prossima stagione diventa sempre più complicata.

TIME-OUT – Sì, perché il Lecce ha deciso (almeno di facciata) di temporeggiare sino all’esito del processo sul calcioscommesse. Che non ha una data certa e che quindi contribuisce ad acuire il clima di attesa spasmodica, di paura, d’incertezza da parte dei tifosi che vorrebbero sapere al più presto “di che morte devono morire”.

ESODATI GIALLOROSSI – La società di Via Templari, con una decisione giunta un po’ a sorpresa qualche giorno fa, ha preannunciato che i suoi dipendenti assunti con contratto a tempo determinato e in scadenza, non verranno ricontattati e che quindi non sarà prolungato, con costoro, il rapporto lavorativo. Segno della crisi che si fa sentire anche a certi livelli? O strategia accomodante per preparare il nuovo assalto dei Tesoro, che, al momento, si sono ritirati sull’Aventino in attesa di vederci chiaro?

SAN CARLO – La matassa è imbrigliata, laocontica, di non facile risoluzione. Aleggia un’ombra grigia anche sul futuro del ds Carlo Osti, che ha dimostrato nel corso di questo primo anno di lavoro in Salento di avere dalla sua competenza e passione, avendo lavorato con mezzi economici molto ma molto limitati.

RESPECT – “Il tempo passa e tu non passi mai” potrebbero cantare i tifosi giallorossi, innamorati della maglia sempre e comunque. E nonostante tutto. Ma, per rispetto di quanti, pochi o tanti che siano, hanno sempre dimostrato attaccamento al giallo e al rosso, sfidando gelo, chilometri, caldo e assurde leggi repressive, ci si deve dare una mossa. Perché, tra poco, potrebbe essere già troppo tardi.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati

  • lecce-2012-2019 IL CORSIVO – Lecce, un risveglio da circoletto rosso dopo sette anni di Via Crucis

    Duemilacinquecentocinquantaquattro giorni (2.554/00). Oppure 365 settimane. Oppure 84 mesi. Oppure, semplicemente, sette anni. Sono quelli trascorsi dall’amara notte di Verona – in cui il Lecce di Cosmi diede l’anima ma non riuscì a strappare la permanenza in massima serie – sino al pomeriggio di ieri, quando, in massima serie, i giallorossi ci sono tornati con tutti…

  • LECCE – Va via l’anno perfetto: cento di questi 2018!

    Si apre con un pareggio per 1-1, si chiude con un pareggio per 1-1. Ma, con una sostanziale differenza: quella di categoria. Il 2018 del Lecce è stato, a dir poco, perfetto. Dal pari interno col Catania, 21 gennaio, al pari di ieri sera contro lo Spezia, i giallorossi hanno infilato (coppe escluse) ben 59…

  • otto IL CORSIVO – Otto anni al servizio dei nostri lettori: auguri SalentoSport!

    Siamo arrivati a soffiare sull’ottava candelina della nostra storia. Otto anni fa come oggi, in quella tarda mattinata di quel lunedì 23 agosto 2010, proprio alle 12.30 come ora, tra mille difficoltà, mille incognite e tanta voglia di partire ufficialmente, veniva pubblicato il primo articolo sul nostro giornale on line. Il resoconto dell’amichevole tra Lecce…

  • auguri-anno-nuovo-2018-salentosport-rcomposto BUON 2018!

    Per una volta facciamo anche noi i banali, citando uno dei pezzi più famosi di Lucio Dalla, “L’anno che verrà”. Caro amico lettore, ti scriviamo alla fine di un anno faticoso, il settimo dalla nostra fondazione. Un anno, quello che a breve andrà via, che ci ha regalato tante soddisfazioni sul piano della crescita, della…

  • lega-pro-playoff-sorteggi IL CORSIVO – Playoff Lega Pro, un regolamento discutibile e tutto da rivedere

    Tre squadre del girone B e una del girone A. Assenza, pesante, di qualsiasi rappresentante del girone C, quello – a detta di tutti gli osservatori – più duro e difficile da giocarsi. Questo è il dato che emerge dal quadro designato per le semifinali playoff Lega Pro. Una sola ne uscirà vincitrice al termine di…