UGENTO – Oliva verso il derby con la Deghi: “Da due mesi sempre in piena emergenza, ma anche domani in campo per vincere”

Mister Mimmo Oliva a ridosso della sfida contro la Deghi analizza il momento di difficoltà dei suoi ragazzi, senza però cercare alcun alibi: "Tutto ciò ovviamente non deve valere come alibi, ma per una squadra neopromossa, con il chiaro intento di lottare per la salvezza non risulta semplice far fronte a tutte queste vicissitudini"

oliva-mimmo-Ugento-Gallipoli-CI-010919-ss-coribello

Foto: M.Oliva

Dopo una prima parte di stagione vissuta stabilmente nelle zone alte di classifica, l’Ugento di mister Mimmo Oliva anche a causa di un’infermeria quasi sempre piena, ha fatto registrare qualche passaggio a vuoto, restando comunque sempre a distanza di sicurezza dalla zona rossa di classifica. “Purtroppo da due mesi pieni siamo ogni domenica in totale emergenza – spiega Mimmo Oliva ai microfoni di SalentoSport -, senza mai riuscire a lavorare con tutti gli effettivi a disposizione. Anche settimana scorsa quando il peggio sembrava finalmente passato, in sede di rifinitura, abbiamo dovuto fare i conti con tre assenze dell’ultimo minuto che ci hanno costretto a stravolgere tutto. Tutto ciò ovviamente non deve valere come alibi, ma per una squadra neopromossa, con il chiaro intento di lottare per la salvezza non risulta semplice far fronte a tutte queste vicissitudini, anche perchè questo è un organico che al completo ha dimostrato di poter dare filo da torcere a chiunque. Ora  – prosegue Oliva -, occorrerà comunque rimboccarsi le maniche e lottare domenica dopo domenica, provando a raggiungere quanto prima la quota salvezza, che nonostante tutto resta sempre il nostro obiettivo principale”.

Domani l’Ugento affronterà la Deghi di mister Giuliatto, in quello che si preannuncia una sfida appassionante, con un successo che potrebbe risultare fondamentale, per entrambe le formazioni: “Quando si entra in campo, lo si fa sempre con la voglia di conquistare il bottino pieno  – rimarca il tecnico ex Casarano -, e questo avverrà anche domani. A  prescindere da chi farà parte dell’undici iniziale o da chi sarà assente, i ragazzi affronteranno la gara senza alcun timore, convinti dei propri mezzi, provando a mettere in campo tutte quelle che sono le nostre qualità, sempre – conclude Oliva -,  con il massimo rispetto verso avversario che nel corso della stagione ha dimostrato tutto il suo reale valore”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati