Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

UGENTO – Oliva: “L’Otranto meritava di più? Non mi è mai piaciuto rispondere ai colleghi, ma…”

Termina con il punteggio di 2-2 il derby tutto salentino tra Otranto e Ugento, con i giallorossi di mister Mimmo Oliva in grado di rimontare per ben due volte una gara che nonostante una buona prestazione stava sfuggendo via. Nonostante non sia arrivata il successo, il tecnico giallorosso può sorridere in vista del futuro, tenendosi stretta un’ottima prestazione: “Domenica finalmente ho rivisto la mia squadra racconta Oliva -, quella che ha impressionato gran parte della stagione. L’unico rammarico è quello di non aver avuto tutto l’organico a disposizione, facendo fronte a diverse defezioni, che negli ultimi due mesi ci hanno tormentato, condizionando ampiamente il nostro cammino. Comunque – prosegue l’ex Casarano -, c’è da fare solo i complimenti a questi ragazzi che anche nei momenti difficili , hanno sempre risposto presente, nonostante i risultati negativi”.

Per il tecnico idruntino, Gigi Bruno invece al termine del match vi è un po’ di rammarico: “ È stata una gara difficile – afferma Bruno al Nuovo Quotidiano di Puglia -, l’ultimo gol è stato preso in modo strano, con il vento che ha condizionato le giocate, oltre alle diverse assenze. Peccato perché tutto sommato alla fine meritavamo qualcosa in più”

Nel continuare a parlare della sfida di ieri, il tecnico dell’Ugento non sembra condividere l’analisi del collega “Probabilmente – analizza Oliva -,  mister Bruno ha visto una partita differente da quella che ho visto io e da quella che ha potuto vedere tutto il pubblico presente sugli spalti. Non mi è mai piaciuto rispondere ai colleghi, ma per quanto si è potuto vedere, l’unica squadra a meritare la vittoria era l’Ugento, e ripeto,  non parlo per presa di posizione, ma semplicemente analizzo quanto visto in campo. Per fortuna in questa stagione si ha la possibilità di rivedere le partite per intero, perchè magari a caldo si possono fare considerazioni sbagliate“.

Nonostante qualche difficoltà verso la fine del girone d’andata, l’Ugento ad oggi occupa la quarta posizione in classifica con ben 28 punti all’attivo, in attesa della sfida interna di domenica prossima contro il Martina: “Guardando da dove siamo partiti e quello che era il nostro obbiettivo iniziale, credo che la classifica sia più che positiva. Come ho già detto in precedenza c’è solo un po’ di rammarico per aver avuto diverse defezioni nel nostro momento migliore; da domani ci concentreremo sulla sfida di domenica prossima contro il Martina, contro una squadra che nonostante gli ormai noti problemi, sta dando filo da torcere a tutte le avversarie. Servirà interpretare la gara con grande concentrazione e mentalità, anche perchè  – conclude -, per noi sarà una sfida molto importante in ottica classifica”.