TARANTO – Zelatore: “A Nardò grande entusiasmo. Noi andiamo avanti tra scetticismo e polemiche…”

Taranto zelatore bongiovanni

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Il presidente del Taranto, Elisabetta Zelatore, a 24 ore dal fischio d’inizio del match che opporrà la sua squadra al Nardò, ha voluto spendere parole d’elogio per i prossimi avversari. “Affronteremo una squadra in gran forma – ha dichiarato – , esaltata dal primo posto in classifica. È una formazione ben costruita, guidata da un allenatore esperto della categoria come Nicola Ragno. Vicedomini è un calciatore importante, detta i tempi a centrocampo con la consueta brillantezza. A Taranto ha lasciato un ottimo ricordo, sia dal punto di vista professionale che sotto il profilo dei rapporti personali”.

Il massimo dirigente ionico, nell’analizzare le differenze tra le due piazze, ha colto l’occasione per lanciare una stoccata all’ambiente rossoblù: “Il Nardò giunge allo scontro diretto sulle ali dell’entusiasmo, con il primato in tasca e il patrimonio della promozione in D conquistata nella scorsa stagione. A Taranto, invece, dobbiamo fare i conti con lo scetticismo di alcuni, la pressione e le tensioni, come dimostrato dalla contestazione di domenica scorsa. Le delusioni degli ultimi anni rappresentano scorie difficili da eliminare. Nel corso della settimana abbiamo riportato la serenità all’interno dello spogliatoio, la convincente vittoria in Coppa Italia con il Gallipoli ha costituito la risposta migliore. Le critiche e le polemiche non ci scoraggiano né ci condizionano – ha concluso Zelatore , anche se rendono tutto più difficile. Andiamo avanti per la nostra strada”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento