Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TARANTO – Pazza partita allo “Iacovone” e suicidio rossoblù: con il Portici è 2-3

Il Taranto si distrugge con le sue stesse mani e perde in casa con il Portici. Gli ionici vanno in vantaggio ma si fanno rimontare e perdono punti importanti. Il Picerno ora si rifà sotto.

LA CRONACA –  Il Taranto parte bene e si fa pericoloso al 7’ con una penetrazione di Alfageme, deviata poi in angolo. Al 24’ Ferrara crossa per Alfageme, che di testa manda di poco fuori. Il Taranto passa in vantaggio al 26’: Marsili crossa sulla testa di Gonzalez che anticipa il portiere e mette dentro. Gli ospiti reagiscono e trovano il pareggio al 39’ con Prisco, che, con un colpo di testa, batte Ciezkowski. I biancoazzurri trovano il sorpasso addirittura al 45’: D’Acunto con un preciso colpo di testa, dopo il cross di Elefante, manda avanti i campani. Il Taranto trova il pareggio al 46’: Guaita mette in mezzo per Diaz, il destro dell’attaccante è preciso e finisce in fondo al sacco. Dopo la rete, Diaby viene colpito con un pugno da Cappa, l’estremo difensore viene espulso. La prima frazione termina in parità.

La partita pazza continua: al 1’ Boccia sbaglia il retropassaggio e serve involontariamente Prisco, il quale manda di nuovo avanti i biancoazzurri. All’ 8’ Nappo ci prova su punizione, respinge Ciezkowski. Il Taranto reagisce al 13’ con un tiro, centrale. Alfageme ci prova in rovesciata al 18’, Schaeper respinge. I rossoblù sfiorano il pareggio al 43’: Tissone da pochi passi manda alto. Gli ionici sfiorano il pareggio: al 47’ Gianmarco Rizzo manda la sfera sul palo. La contesa termina dopo sei minuti di recupero, ora il Taranto inizia a vedere alcuni fantasmi. Gli ionici domenica andranno a Molfetta.

IL TABELLINO

Taranto, Stadio “Erasmo Iacovone”
domenica 9 maggio 2021, ore 16
Serie D/H 2020/21 – giornata 29

TARANTO – PORTICI 2-3
RETI: 26’ pt Gonzalez (T), 39′ pt e 1′ st Prisco (P), 45′ pt D’Acunto (P), 46′ pt Diaz (T)

TARANTO (4-4-2): Ciezkowski – Boccia, Rizzo G., Gonzalez, Ferrara (39’ st Serafino) – Guaita, Marsili, Diaby (30’ st Santarpia), Rizzo N (43’ st Versienti). – Alfageme (19’ st Corvino), Diaz (30’ st Tissone). A disp.: Sposito, Shehu, Silvestri, Matute. All.: Giuseppe Laterza.

PORTICI (4-3-3): Cappa – Bisceglia, Kamana (16’ st Grieco), Arpino, Donnarumma (22’ st Bationo) – Vitiello, Nappo, Nacci, – D’Acunto (27’ st Guadagni), Prisco (22’ st Maione), Elefante (1’ st Schaeper). A disp.: Spina, Di Lorenzo, Onda, Cassitto. All.: Carmelo Condeni.

ARBITRO: Francesco Zago di Conegliano (Rastelli-Ticani).

NOTE: Ammoniti: Marsili (T), Arpino (P), Vitiello (P), Diaby (T), Guaita (T), Bationo (P), Schaeper (P). Espulso: Al 46’ pt Cappa (P) per aver colpito un avversario a gioco fermo. Gara giocata a porte chiuse per l’emergenza Covid

QUI RISULTATI E CLASSIFICA