TARANTO – Palumbo, Galdean e Pera suonano la quinta sinfonia alla Frattese

Quinta vittoria consecutiva per il Taranto che sembra aver trovato il bandolo della matassa. Cazzarò: "Che ragazzi!". Galdean: "Contento per il gol, spero di non fermarmi"

galdean-lacava-cosimo

Foto: Galdean in azione (©C. Lacava)

Il Taranto non vuole più fermarsi. Contro la Frattese arriva la quinta vittoria consecutiva con un rotondo 3-0, frutto delle marcature di Palumbo, Galdean e Pera. Ottima prestazione quella degli ionici che hanno condotto la partita dettando i tempi di gioco e gestendone i ritmi. La prima azione pericolosa della partita è firmata da Crucitti che, di testa, manda a lato della porta difesa da Pardo. Al quarto d’ora Crucitti serve il recuperato Miale ma il colpo di testa del grottagliese non centra il bersaglio. Il difensore del Taranto è protagonista di un errore, in occasione di un calcio di punizione in difesa, e regala la sfera a Signorelli che elude Pellegrino e calcia in porta: provvidenziale D’Aiello che riesce ad intervenire e ad annullare la minacci. Pochi minuti più tardi Pardo si supera sul colpo di testa di Palumbo, rifugiandosi in corner. Ultimi minuti in avanti per il Taranto che sfiora la marcatura con la conclusione dalla lunga distanza di Galdean. Ci provano anche Ancora e Aleksic ma senza troppa fortuna.

La ripresa registra subito il vantaggio dei rossoblù di Cazzarò. Aleksic mette un ottimo pallone sui piedi di Palumbo che, da distanza ravvicinata, batte Pardo. Il Taranto non si chiude in difesa ma gestisce la gara dettando i tempi. Arrivano anche i primi cambi: Rosania dentro per Corso e Diakitè per Ancora. L’attaccante appena entrato si mette in evidenza con una conclusione dalla distanza che termina sul fondo. Entrano anche Pera e Lorefice per Aleksic e Palumbo. L’ingresso di Pera è decisivo per l’inerzia della gara poichè si procura il calcio di punizione che Galdean realizza con maestria. Nel primo dei sei minuti di recupero, sempre Pera, spreca la palla del 3-0 mandando a lato da ottima posizione. Quando ormai scorrono i titoli di coda, Diakitè viene fermato fallosamente in area. Per l’arbitro è rigore che Pera trasforma con un irriverente cucchiaio.

A fine gara Cazzarò rende meritoa ai suoi ragazzi: “Non faccio miracoli. E’ tutto merito dei giocatori se siamo riusciti a conquistare sei vittorie di fila. Hanno lavorato duramente e i risultati si vedono. Vetta? Mancano troppe partite ed è presto per fare calcoli“. Ha parlato anche Galdean, alla sua prima marcatura con la maglia rossoblù: “Miglioriamo di partita in partita e la fiducia aumenta. Primo gol? Tanta gioia, spero di non fermarmi. Potenza? Pensiamo solo a noi e a far bene domenica dopo domenica“.


TARANTO – FRATTESE 3-0
RETI: 47′ Palumbo, 84′ Galdean, 90’+6 Pera

TARANTO: Pellegrino; Bilotta, D’Aiello, Miale, Li Gotti (90’+5 Milizia); Corso (59′ Rosania), Galdean, Palumbo (78′ Lorefice); Crucitti; Aleksic (75′ Pera), Ancora (67′ Diakitè). A disp.: Spataro, Rizzo, Boccadamo, Giorgio. Allenatore Cazzarò
FRATTESE: Pardo; Di Crosta, De Crescenzo (89′ Falcone), Bosco, Falivene (57′ Musella); Tufano, Trofo, Paudice (57′ Roghi), Cassandro; Odierna, Signorelli. A disp.: Capasso, Della Monica, Falcone, Pezzullo, Ammaturo, Viola, Romano. Allenatore Peviani
Arbitro: Fabiano Simone di Bologna. Ass.ti: Colonna e Marrollo di Vasto

Note: Pomeriggio soleggiato. Ammoniti: Corso, Palumbo, Ancora (T); Trofo (F). Recupero: 1′;6′

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • cartellino-rosso-giudice-sportivo SERIE D/H – Raccattapalle indisciplinati, super-multa alla Team Altamura: il Giudice sportivo della 4ª giornata

    Il Giudice sportivo delle gare della quarta giornata del campionato di Serie D girone H. CALCIATORI – Due giornate per Davide Monteleone (Puteolana), una per Piersilvio Acampora (Cerignola), Marco Cassandro (Real Aversa). ALLENATORI/STAFF TECNICO – Una giornata per Nicola Ragno (Bitonto). DIRIGENTI – Inibizione sino all’11.11.2020 per Emanuele Casapulla (Puteolana) “Per essere, nel corso del secondo tempo, entrato sul terreno di gioco…

  • stadio-aversa-bisceglia NARDÒ – Niente trasferta ad Aversa, quattro tesserati del Real Agro colpiti da Covid-19

    Salterà la trasferta del Nardò ad Aversa, prevista nel calendario della quinta giornata del girone H di Serie D e in programma per domenica prossima alle 14.30. La formazione casertana, infatti, ha comunicato che “4 atleti granata sono risultati positivi al tampone e dovranno quindi osservare il periodo di isolamento domiciliare in attesa della guarigione…

  • tornros-erik-nardo-201020 NARDÒ – Ufficiale Tornros, il primo vikingo a vestire la maglia granata

    Per la prima volta nella storia, vestirà la casacca del Nardò un calciatore scandinavo. Si tratta di Erik Tornros, attaccante svedese classe 1993, nativo di Gavle. Esordisce a 17 anni, con la squadra del Gefle, nel massimo campionato svedese raccogliendo qualche gettone di presenza. Nel 2012 scende di categoria e, con la maglia dell’IK Brage…

  • conte-giuseppe DILETTANTI – Cosa cambia col nuovo Dpcm firmato ieri sera dal Governo Conte

    Cosa succede per lo sport dilettantistico, alla luce del nuovo Dpcm firmato ieri sera dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte? Questo è il testo ufficiale: e) “Sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal Coni, dal Cip e dalle rispettive federazioni…

  • fasano-brindisi-2-0-1810120 SERIE D/H – Boom Fasano, Brindisi fermato: sorridono Casarano e Sorrento. Tutti i tabellini della 4ª giornata

    La copertina della quarta giornata del girone H di Serie D è per il Fasano che batte per 2-0 il Brindisi nel derby del “Curlo” e infligge ai biancazzurri la prima sconfitta stagionale che costa anche la vetta della classifica, a vantaggio di Casarano (1-3 a Gravina) e Sorrento (1-2 a Taranto). Prima vittoria per…