TARANTO – Cazzarò: “Rigore dubbio e viziato da fuorigioco. Fossimo rimasti in undici contro undici…”

cazzarò michele @ss

Foto: M. Cazzarò (@SalentoSport.net)

Michele Cazzarò, allenatore del Taranto, nella conferenza stampa post partita elogia lo spirito rossoblu: “Abbiamo lottato pallone su pallone contro una buona squadra. Non ci ha sorpreso il loro schieramento iniziale con i tre brevilinei davanti, era un’ipotesi che in settimana avevamo messo in preventivo. Finché siamo stati in undici contro undici non abbiamo corso grossi pericoli. Poi, in condizioni di inferiorità numerica, abbiamo sofferto ma fino a poco prima le migliori occasioni le avevamo create noi. Il rigore per il Nardò? Nasce da un offside dubbio, poi dalla panchina ho avuto la sensazione che non ci fosse“.

“Ho rammarico per non essermela giocata – prosegue Cazzarò – fino all’ultimo in dieci uomini. Il primo giallo a Marseglia, poi espulso, poteva essere evitato. Sono soddisfatto del risultato. Non guardo la classifica – conclude il tecnico rossoblu – andiamo avanti per la nostra strada”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati